Il 16 marzo seminario con Federica Coppola su neuroscienze e diritto

25

Alle 17 su piattaforma Teams l’autrice del libro “The Emotional Brain and the Guilty Mind – Novel Paradigms of Culpability and Punishment” ospite del terzo incontro del ciclo organizzato dal Centro Universitario di Bioetica

PARMA – Mercoledì 16 marzo, alle ore 17 su piattaforma Teams, si terrà il terzo incontro del ciclo di seminari dell’anno accademico 2021/2022 Contemporary Authors in Bioethics, organizzato dal Centro Universitario di Bioetica (University Center for Bioethics–UCB) e dedicato alla presentazione (in dialogo con gli autori) di recenti libri sulle principali questioni del dibattito bioetico/biogiuridico contemporaneo.

In questa occasione sarà presentato il libro The Emotional Brain and the Guilty Mind – Novel Paradigms of Culpability and Punishment (Hart Publishing, 2021) di Federica Coppola, Senior Researcher al Max Planck Institute for the Study of Crime, Security and Law di Friburgo (Germania). L’autrice dialogherà con Fausto Caruana (Istituto di Neuroscienze, CNR), e Maria Chiara Errigo (Università di Parma). Introdurrà e modererà l’incontro Antonio D’Aloia, Direttore del Centro Universitario di Bioetica dell’Ateneo di Parma.

Il seminario costituirà un’opportunità per riflettere sul tema delle neuroscienze e su come gli studi di questo settore scientifico possano influenzare il diritto. Le neuroscienze, infatti, hanno mostrato che ci sono aree cerebrali centrali per i processi decisionali, i giudizi morali e la cognizione sociale.

Le tecniche neuroscientifiche, già da tempo impiegate in sede processuale, per lo più penale, affiancandosi alle tradizionali perizie psichiatriche nell’accertamento dell’imputabilità, sembrano poter rappresentare anche un contributo prezioso per (ri)calibrare la risposta dell’ordinamento, andando ad intervenire con dinamiche riparative, specifici percorsi di risocializzazione e meccanismi di riabilitazione sociale nell’intento di elaborare un approccio più umanizzante e in linea con il principio di rieducazione.

A partire dalle pagine del libro di Federica Coppola sarà possibile discutere, attraverso una prospettiva del tutto interdisciplinare, sui concetti di colpevolezza e di pena, alla luce delle più recenti acquisizioni (neuro)scientifiche relative al ruolo svolto dalle emozioni e dai fattori socio-ambientali nella modulazione dei comportamenti umani.

Link per partecipare all’evento: urly.it/3jqbx

Prossimo evento UCB

Ciclo di incontri “Imagine Bioethics: bioetica fra letteratura, arte e diritto”

Mercoledì 4 maggio, ore 17, Teams: “L’intelligenza artificiale e le relazioni umane. A proposito del romanzo ‘Klara e il sole’ di Kazuo Ishiguro

Per informazioni: ucb@unipr.it