I Concerti del Sabato: il Conservatorio in streaming

21

Da sabato 16 gennaio al 27 febbraio 2020 ore 16.30 sul canale Youtube sette concerti in diretta dall’Auditorium del Conservatorio Frescobaldi

FERRARA – Al via da sabato 16 gennaio ‘I Concerti del Sabato’, rassegna di sette concerti degli studenti del Conservatorio ideati e prodotti dal Conservatorio Frescobaldi di Ferrara. I Concerti del Sabato sono trasmessi sul canale YouTube del Conservatorio Frescobaldi, in diretta ogni sabato alle ore 16.30 dal 16 gennaio al 27 febbraio dall’Auditorium del Conservatorio di Ferrara.

“Al momento non è ancora possibile organizzare concerti dal vivo – commenta il direttore, Fernando ScafatiPer tale motivo, nel rispetto delle norme di contrasto alla diffusione del Covid-19, abbiamo deciso di portare la musica fuori dal Conservatorio. Siamo consapevoli, naturalmente, che questo non può sostituire l’emozione di sentire suonare dal vivo. Pensiamo comunque sia importante dare agli allievi momenti in cui si mettono alla prova, ricordando che suonare per un pubblico è parte fondamentale dell’esperienza formativa per uno studente del Conservatorio”.

Protagonista del primo appuntamento, sabato 16 gennaio, è ‘Il Pianoforte’. Ogni concerto, infatti, sarà dedicato a un dipartimento diverso, per offrire una panoramica a tutto tondo dei corsi d’insegnamento del Frescobaldi. In concerto gli allievi Giovanni Bergamasco, Tommaso Mistura, Maristella Ragnedda e Giancarlo Bonfiglioli. Dall’Auditorium del Conservatorio eseguiranno in diretta musiche di Bach, Chopin, Prokof’ev, Scarlatti, Poulenc e Chopin.

Sabato 23 gennaio è il momento di ‘StickBall’s concert’, a cura del Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi musicali. Con Piersimone Cinelli alla chitarra, Eligio Motolese al contrabbasso e al basso elettrico e Angelo Di Dio alla batteria, allievi della classe di Musica d’insieme jazz di Roberto Manuzzi. Musiche di Thelonious Monk, Duke Ellington e del trio di allievi Cinelli-Motolese-Di Dio.

Sabato 30 gennaio il terzo appuntamento è a cura del Dipartimento di Strumenti ad arco e a corda con gli allievi Alessandro Malavasi della classe di Violoncello di Luisella Ghirello, Guglielmo Ghidoli della classe di Violino di Franco Barbucci, Edoardo Piva della classe di Violino di Daniela Biasini e Giovanni Guastini al pianoforte. Musiche di Johann Sebastian Bach, Luigi Dallapiccola.

Sabato 6 febbraio il quarto concerto è dedicato agli strumenti a fiato, con il Dipartimento di Strumenti a fiato / Area Discipline interpretative d’insieme con gli allievi Nicola Sadè della classe di Flauto di Nicola Guidetti; Rossana Borzacchelli della classe di Flauto di Maria Cristina Tarozzi, Elena Sonco al pianoforte ed Hu Lei e Michelangelo Ghedin al sax contralto e Yu Xiaojie al pianoforte della classe di Musica da camera di Mariacristina Salierno. In concerto anche Satèn Saxophones Quartet con Andrea Baù al sax soprano, Andrea Biasotto al sax contralto, Enrico Leonarduzzi al sax tenore e Alessandro Salaroli al sax baritono della classe di Sassofono di Marco Gerboni. Musiche di Johann Sebastian Bach, Alfredo Casella, Jean-Philippe Vanbeselaere e Aldemaro Romero.

Sabato 13 febbraio l’appuntamento è con ‘Odi le trombe, ecco che giunge Carnevale!’ dei Dipartimenti di Strumenti a fiato e di Strumenti a tastiera e a percussione, in collaborazione con i figuranti della Contrada San Giorgio di Ferrara. A suonare sarà l’Ensemble di trombe naturali del Conservatorio Frescobaldi con Michele Santi, Martina Dainelli, Ciro Grieco, Alexander Milev e Lorenzo Rizzuta; Alessandro Onorato ai timpani della classe di Percussioni di Guido Querci; Wladimir Matesic all’organo. Musiche di Girolamo Fantini, Johann Heinrich Schmelzer, Siegfrid Karg – Elert, Tielman Susato e Marc-Antoine Charpentier.

Sabato 20 febbraio sarà un viaggio nei ‘Percorsi di musica da camera nel ‘900 storico’, con gli allievi dell’Area Discipline interpretative d’insieme con Maria Grazia D’Agostino e Beatrice Giacca al violino, e Zhenjie Ye al  pianoforte della classe di Musica da camera di Mariacristina Salierno; Francesco Lussignoli al flauto e Federico De Salvador alla chitarra della classe di Musica da camera di Laura Pontecorvo; Marco Remelli al violino ed Edoardo Piva al violino della classe di Musica d’insieme per Strumenti ad arco di Luca Bellentani; Samantha Borgatti al flauto e Luca Zavarise alla chitarra della classe di Musica da camera di Mariacristina Salierno. Musiche di Paul Juon, Mario Castelnuovo Tedesco, Béla Bartòk, Astor Piazzolla.

Infine, sabato 27 febbraio la rassegna musicale si conclude con ‘…E che Barocco sia! a cura dell’Area di Musica antica con la classe di Canto Rinascimentale e Barocco di Gloria Banditelli, la classe di Musica d’insieme per strumenti antichi e traversieri di Laura Pontecorvo, la classe di Clavicembalo di Marina Scaioli e la partecipazione del docente Perikli Pite.

Nella foto: Gli allievi della prima data in programma, da sinistra a destra gli studenti sono Giancarlo Bonfiglioli, Tommaso Mistura, Giovanni Bergamasco e Maristella Ragnedd