“House We Left” il 22 luglio nel Cortile del Teatro Piccolo Orologio

9
House we left foto dalle prove Cecilia Di Donato e Alessandro Sesti

REGGIO EMILIA – “House we left” è un viaggio sotto un cielo stellato, illuminato da quelle costellazioni che danno il nome ai settori del carcere femminile che ospita le protagoniste delle storie a cui da voce Cecilia Di Donato.

Il viaggio di Cecilia in carcere ci racconta il vissuto e le emozioni di donne che hanno dovuto lasciare le loro case per scontare i propri errori. Il carcere è ora il luogo dove vivono, ma per il mondo non esistono più. Veniamo accompagnati per mano a conoscerle. Desiree, Michela e Mariangela sono solo alcune di loro: Cecilia ci permette di osservarle per la prima volta da vicino, rischiando però di farci cambiare la nostra visione della realtà.

Emozioni, ragionamenti, inquietudini, pianti e risate che “House we left” trasmette in modo spontaneo, ironico e piacevole nonostante la drammaticità del tema, grazie alla sensibilità di Alessandro Sesti che ha saputo trasporle con maestria in parole e immagini.

Lo spettacolo, in scena venerdì 22 luglio alle 21:30 nel Cortile dell’Orologio, è scritto e diretto da Alessandro Sesti e vedrà in scena Cecilia Di Donato accompagnata dai musicisti del gruppo Greasy Kingdom Andrea Tocci, Debora Contini, Filippo Ciccioli.

“House we left – introduce il drammaturgo e regista Alessandro Sesti –  è quel pezzo di noi che avevamo bisogno di lasciare per iniziare una nuova vita. È quella casa che non volevamo lasciare e che oggi ci manca, è quella pietra che sembra volerci ricordare che in questa vita l’errore lo paghiamo per sempre. Proprio su questo ci siamo interrogati: a cosa serve un carcere oggi se invece di rieducare toglie dignità ai detenuti? Come si può reinserire nella società un carcerato cui è stata tolto ogni diritto? Donne che smettono di sentirsi donne, ma consapevoli di essere li perché colpevoli. Nessuna scusa, nessuna giustificazione. Sanno di aver sbagliato e sanno che possono tornare a brillare. Forse non tutte sono così. Forse esistono le anime incorreggibili. Forse, ma io posso affidarmi solo a ciò che ho visto e conosciuto. Dentro “House we left” ci sono tante storie, tanti interrogativi, tante assurdità quotidiane. C’è un pezzo di noi che non è bianco e non è nero. House we left non vuole essere un colore definito, ma la sfumatura di cui non vogliamo mai parlare.”

BIGLIETTI: Posto unico: € 10,00

INFO E PRENOTAZIONI: Prenotazioni online su mamimo.eventbrite.it,  telefoniche allo 0522 383178 o via mail a biglietteria@teatropiccolorologio.com

Gli spettacoli di SAFARI Stagione Estiva sono parte del cartellone di RESTATE 2022.
La stagione estiva organizzata dal Centro Teatrale MaMiMò si concluderà sabato 30 e domenica 31 luglio con lo spettacolo ALBERI MAESTRI della Compagnia Campsirago Residenza, performance itinerante ed esperienziale alla scoperta del mondo degli alberi e delle piante, principio e metafora della vita. Lo spettacolo andrà in scena presso il Rifugio MonteOrsaro di Villa Minozzo

Lo spettacolo andrà in scena venerdì 22 luglio alle 21.30 nel Cortile dell’Orologio

Con HOUSE WE LEFT vanno in scena storie, interrogativi e costellazioni di una vita all’interno del carcere

In anteprima per il pubblico di Reggio Emilia il primo studio di House we left, la prossima produzione MaMiMò che debutterà ufficialmente a settembre al Festival Strabismi