Gli studenti dell’Istituto Tecnico/Economico “Renato Serra” diventano giovani guide della casa di Viale Carducci (FOTO)

4
Casa Serra

Il progetto, a cura della scuola e del comune, coinvolgerà le classi terze e quarte dell’indirizzo turistico

CESENA – Casa Serra aprirà le porte agli studenti dell’Istituto Tecnico Economico cesenate intitolato all’illustre cesenate, scrittore e critico letterario, anche direttore della Biblioteca Malatestiana dal 1909 al 1915. È quanto comunicato dall’Assessore alla Cultura Carlo Verona e dal Dirigente dell’Istituto Via Tito Maccio Plauto, Paolo Valli, a seguito della redazione di un progetto presentato da alcuni insegnanti del “Renato Serra” rivolto innanzitutto alle classi terze e quarte dell’indirizzo Turistico. Il percorso, intitolato appunto “Casa Serra”, si pone obiettivi cognitivi, quali l’approfondimento della vita e dell’opera di Renato Serra e lo studio dell’intreccio fra storia generale e storia locale (la Cesena di fine ‘800– inizi ‘900 e la Grande Guerra), obiettivi formativi, attraverso l’esperienza di percorsi per competenze trasversali e per l’orientamento al fine di avvicinare gli studenti alla realtà professionale legata al mondo del turismo, nonché obiettivi di divulgazione e valorizzazione della figura di Renato Serra e della sua casa natale.

“La proposta presentata dall’Istituto Tecnico Economico – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – apre nuovi scenari legati alla relazione tra il mondo della scuola, i musei e le case storiche presenti nella nostra città. Con lo scopo di far vivere questi luoghi della memoria e di inserirli a pieno titolo nel tessuto urbano e sociale cesenate, avviamo questa esperienza con gli studenti della scuola cesenate. Pertanto, dopo aver approfondito la figura di Serra, nel corso delle Giornate Fai per la scuole, in occasione delle visite guidate alle scolaresche e delle aperture periodiche della casa-museo di Viale Carducci, dove nacque il letterato cesenate, gli studenti accoglieranno il pubblico valorizzando le postazioni multimediali presenti nelle diverse stanze e svolgendo da protagonisti ulteriori attività culturali. La proposta dell’Istituto Serra inoltre – prosegue l’Assessore – costituisce un’opportunità interessante per far conoscere la figura e la Casa di Renato Serra sia agli studenti che saranno coinvolti sia a coloro che la visiteranno, condotti nel percorso da giovani guide”.

Il progetto, di una durata triennale, si svolgerà – a partire da ottobre – in collaborazione con altri Enti, come ad esempio il Fondo Italiano per l’Ambiente. Sulla base dell’accordo stretto tra l’Amministrazione comunale e l’Istituto, la scuola curerà la presentazione della proposta alle scuole del territorio e non solo, la progettazione e la predisposizione del percorso di visita, la gestione del calendario delle prenotazioni e la realizzazione delle visite; curerà inoltre, sempre in collaborazione con il Comune, la programmazione di iniziative rivolte alla città e la loro realizzazione.

Soddisfatto il Dirigente scolastico Paolo Valli. “Approfondire la conoscenza della vita e dell’opera di Renato Serra, grande intellettuale cesenate, contestualizzandola all’epoca storica in cui ha vissuto e nell’ambiente domestico e nella città in cui si è formato, sarà per gli studenti dell’indirizzo Turistico un’occasione importante che si inserirà concretamente nella proposta didattica definita dagli insegnanti ma anche in un’esperienza che guarda al nostro territorio e al mondo del lavoro. Il progetto, curato dalla professoressa Raffaella Martina, ha carattere orientativo e di avvicinamento alla realtà professionale legata al settore del turismo per completare la formazione umana, culturale e professionale dello studente attraverso lo sviluppo delle competenze chiave di cittadinanza europee, l’applicazione delle conoscenze acquisite in italiano, storia, arte e lingue straniere, la progettazione e l’accuratezza nello svolgimento della propria parte di lavoro”.