Gli Athletics vincono 2 partite e Rimini e spalancano le prte dei play out a Mediolanum New Rimini

8

RIMINI – Per Mediolanum New Rimini arriva una doppia sconfitta interna contro OM Valpanaro Bologna che complica moltissimo la corsa ad evitare i play out.

7-5 e 2-1 i punteggi a favore degli ospiti, al termine di due partite molto equilibrate che si sono risolte la prima al nono inning e la seconda al tie break, il terzo consecutivo perso dai riminesi. Con la doppietta di ieri, i bolognesi sono aritmeticamente salvi. C’è rammarico e delusione in casa riminese: al rendimento della squadra, non brillante in queste settimane, si aggiungono tanti singoli episodi che nelle fasi decisive girano le spalle ai ragazzi di Mike Romano.

Lo stop indirizza ai play out la squadra riminese che sabato farà visita alla capolista Modena e poi si riposerà all’ultimo turno. Domenica prossima, alla luce anche del risultato fra Rimini e Modena, si sfideranno Athletics e Sala Baganza.

In caso di play out, per Mediolanum l’avversario sarà l’ultima del girone D1, attualmente il Castelfranco Veneto che però è preceduto di una sola vittoria da Oltretorrente, a sei gare dalla fine del girone.

Gara1

Partenza con gli attacchi che prevalgono sulle difese. Bologna va sul 4-2 dopo tre inning, con Gianluca Tognacci costretto a scendere dal monte dopo 2.1 riprese nelle quali ha incassato tre valide e concesse cinque basi ball. Dall’altra parte Mirko Errico lancia per quattro riprese e concede quattro valide e 2 basi ball. Al quinto inning si torna a segnare: Bologna allunga sul 5-2 sul rilievo di Di Giacomo ma nella parte bassa Mediolanum si scuote, sul rilievo di Nepoti colpisce a ripetizione e con cinque valide pareggia i conti sul 5-5. Per tre riprese il punteggio resta sul pari e all’ultimo inning gli Athletics piazzano l’allungo vincente sul rilievo di Aiello, salito per l’infortunio di Di Giacomo, con le valide di Monda e Errico. Dall’altra parte Nepoti invece si riprende e silenzia le mazze riminesi e finisce 7-5 per Bologna.

Gara2

È una lunga sfida fra lanciatori. Carlos Misell (9 strike out) per Bologna e Eriel Carrillo (12 strike out) per Mediolanum concedono solo briciole nei sette inning lanciati. Quattro le valide riminesi, due quelle bolognesi. col punteggio che resta inchiodato sullo 0-0.

All’ottavo salgono in pedana i rilievi, con Frankie Montieth e Francesco Ridolfi che chiudono la gara senza incassare punti.

Al tie break Bologna sposta i due uomini con un bunt di sacrificio, poi Mediolanum concede la base gratuita per occupare tutti i cuscini, ma arriva il punto su base ball a Monda. Il secondo punto viene segnato su una battuta interna che porta a casa Montanari.

Sul 2 a 0 Mediolanum prova a reagire: Perazzini riempie le basi con zero out, ma Cifalinò e Cortesi vanno strike out, Enrico Cianci su base ball spinge a punto Pini, poi Focchi va K e la gara si chiude sul 2-1.

Sabato prossimo Mediolanum New Rimini sarà a Modena, gara 1 alle 15.30 e gara 2 alle 20.30.