Giunta comunale, avviato l’iter di sburocratizzazione dei regolamenti

7
ferrara palazzo municipale scalone

Sindaco Fabbri: “Impegno a snellire e liberare da vincoli burocratici cittadini e imprese”

FERRARA – “Questa mattina in Giunta comunale abbiamo condiviso il testo di una delibera che presto verrà illustrata dettagliatamente in Commissione consiliare, quindi discussa e votata in Consiglio comunale, un atto che prevede l’abrogazione di dodici regolamenti approvati in passato e attualmente in vigore nel Comune di Ferrara. Parte con questa decisione l’iter di snellimento burocratico per cercare di snellire e liberare da vincoli burocratici cittadini e imprese. In questo momento di grande difficoltà e sofferenze per le attività quotidiane di piccoli e grandi imprenditori, di cittadini sempre alle prese con sportelli e moduli da compilare, questo atto va ad agevolare le loro azioni e in particolare a rendere più sostenibile il rapporto con la pubblica amministrazione che spesso si porta dietro dinamiche difficili da comprendere e attuare correttamente”.

Queste le parole del sindaco di Ferrara Alan Fabbri a conclusione della riunione odierna di Giunta comunale (17-5-2022) e dell’avvio formale dell’iter burocratico relativo all’abrogazione di dodici regolamenti comunali relativi a diverse tematiche e settori della pubblica amministrazione dettagliati in delibera. La decisione, compresa nelle azioni del Documento Unico di Programmazione 2022-24, è stata presa a seguito di un ricognizione effettuata dagli uffici comunali che ha registrato 119 regolamenti attualmente attivi e messo in evidenza la necessità di eliminare regolamenti obsoleti per raggiungere un quadro normativo più semplice, trasparente e di facile uso per cittadini e imprenditori.