Giovanni Girolamo Agnelli e la ‘Notizia su Ferrara’ del 1766 in un volume curato da Ranieri Varese

3

Giovedì 14 ottobre 2021 alle 17 incontro nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web

FERRARA – È curato da Ranieri Varese il volume che riporta e commenta la descrizione di Ferrara scritta da Girolamo Agnelli nel 1766 e che, giovedì 14 ottobre 2021 alle 17, sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17 Ferrara) oltre che in diretta video sul canale youtube Archibiblio web (per accedere clicca al link: https://cronacacomune.musvc2.net/e/t?q=4%3dGdBULc%26r%3dR%264%3dU7VOW%26u%3dTLW%261%3d90NvJ_8uYq_I5_xrit_87_8uYq_H03NC.SuL0Oh6.sIs_IgwV_Sv7n24HkC_8uYq_H0adG_5nATkXkIqmhJYVO9c2q5gFcw%268%3dsL9PiS.49z%2609%3dU0WNb&mupckp=mupAtu4m8OiX0wt). L’incontro rientra nel ciclo “Testo e contesto” a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca Ariostea e assieme al curatore interverranno Paola Zanardi e Franco Cazzola.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

Quando Cesare Orlandi (1734-1779) progetta la sua monumentale opera, Delle Città d’Italia e sue isole adiacenti, spedisce a tutte le magistrature quindici domande. Da Ferrara risponde il letterato e Savio di Maestrato Girolamo Agnelli (1701-1773) arcade e accademico intrepido. A causa della morte dell’Orlandi, l’edizione si interrompe alla lettera C, e la scheda ferrarese rimane inedita nell’archivio comunale.  E’ stata ora pubblicata con ampi apparati a cura di Ranieri Varese (Este ed. Ferrara 2021), grazie a un’iniziativa promossa dalla Deputazione Provinciale Ferrarese di Storia patria. Si tratta della prima (1766) descrizione ufficiale della città legatizia, che amplia le nostre conoscenze sul Settecento ferrarese, sui personaggi più rilevanti dell’epoca, sulla vita amministrativa, culturale e associativa della città.

 In questa fase, per l’accesso del pubblico alla Sala Agnelli (con capienza ridotta a 36 posti) è richiesto il rispetto di alcune prescrizioni previste dai protocolli anti Covid. In particolare, sarà necessario: esibire il Green Pass, indossare la mascherina, sanificare le mani all’ingresso e sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea tramite ter­mo scanner.

Per assistere alle dirette o rivederle in differita sarà sufficiente collegarsi al canale YouTube del Servizio https://www.youtube.com/channel/UC1_ahjDGRJ3MgG45Pxs90Bg

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it