Giorno della Memoria, “Una risata da non dimenticare”

Mercoledì 30 gennaio alle 18 al S. Filippo Neri 19 allievi attori “omaggiano” Formiggini

MODENA – I 19 allievi attori della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di omaggiano la figura irriverente di Angelo Fortunato Formiggini, attraverso la storia e le parole di un personaggio che ha rivoluzionato il modo di ridere.

Mercoledì 30 gennaio alle 18 al San Filippo Neri si svolge “Una risata da non dimenticare”, iniziativa per il Giorno della Memoria, proposta dal programma di Comune – Comitato comunale per la memoria e le storie del ‘900 e Provincia di Modena, realizzato in collaborazione con Istituti e associazioni del territorio.

In occasione della Giornata della Memoria e degli 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali fasciste, infatti, i 19 allievi attori della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro laboratorio permanente per l’attore – cofinanziato dal Fondo sociale europeo – di Ert – Emilia Romagna Teatro Fondazione, in collaborazione con l’Istituto Storico di Modena. Il lavoro è ispirato al web-documentario “Una surreale normalità”, realizzato dall’Istituto Storico.

Gli allievi attori coinvolti sono Rocco Ancarola, Gabriele Anzaldi, Simone Baroni, Giorgia Iolanda Barsotti, Oreste Leone Campagner, Giulio Germano Cervi, Brigida Cesareo, Chiara Chiavetta, Federico Cornoni, Luca D’Arrigo, Giorgia Favoti, Elena Natucci, Marica Nicolai, Nicoletta Nobile, Matteo Nico Tagaste, Martina Tinnirello, Cristiana Tramparulo, Giulia Trivero, Massimo Vazzana.