“Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”

7
Molari Fabio e biblioteca

Alla Biblioteca Veggiani di Mercato Saraceno il 17 gennaio il Poeta Fabio Molari

MERCATO SARACENO (FC) – Il 17 gennaio ricorre la “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, istituita nel 2013 dall’Unione Nazionale delle Pro Loco con il fine di salvaguardare e valorizzare queste espressioni appartenenti al nostro patrimonio culturale immateriale; una occasione che non poteva far certo scappare la Biblioteca A. Veggiani di Mercato Saraceno che in collaborazione con La Pro Loco organizza per martedì 17 alle ore 17.00 un pomeriggio insieme al Poeta Fabio Molari con letture e riflessioni in dialetto sia per bambini che per adulti raccolto sotto il titolo “CIACRI”- chiacchere -.

Fabio Molari, Poeta, scrittore e maestro elementare, ora in pensione, nei suoi versi utilizza spesso il dialetto romagnolo delle colline cesenati ,ha intrecciato a lungo la sua poesia con la “pedagogia della lumaca” messa a punto da Gianfranco Zavalloni, insegnante, disegnatore e burattinaio, e con il suo impegno per un’educazione non violenta, ecologica e creativa.

A Mercato Saraceno Fabio Molari attingerà dai suoi libri minuscoli, perché il prezioso sta sempre nel piccolo, libri tascabili di 7 cm per 10 con dentro l’universo della natura, dell’animo umano, dei sentimenti che solo il dialetto sa raccontare così bene perché che più di una lingua è una visione e per questo va tutelata e preservata.

L’ingresso è gratuito ma con prenotazione obbligatoria entro lunedì 16 gennaio chiamando lo 054790584 nei giorni di apertura della Biblioteca A.Veggiani ( dal martedì al venerdì dalle 15 alle 18 ) o inviare una mail a biblioteca@comune.mercatosaraceno.fc.it