Giornata della donna: versi e immagini nel video di Ert

42

Sabato 6 marzo, alle 21, on line “Ti abita la libertà in persona”, il progetto realizzato con l’istituto Venturi e Fondazione Modena Arti Visive

MODENA – “Ti abita la libertà in persona. Versi e immagini dalla parte delle donne” è il titolo del reading in video che sabato 6 marzo apre il programma di iniziative modenesi per la Giornata internazionale della donna 2021.

Prodotto da Emilia Romagna Teatro, il progetto unisce i disegni delle studentesse e degli studenti dell’istituto d’arte Venturi e le immagini realizzate dalle fotografe che hanno seguito il master di alta formazione di Fondazione Modena Arti Visive alle parole di grandi scrittrici e poetesse, da Emily Dickinson a Maya Angelou, lette dagli attori della compagnia permanente di Ert, per raccontare l’essenza delle donne.

Il video sarà on line dalle 21 sulle pagine Facebook @ERTFondazione, @TeatroStorchiTeatrodellePassioni, @fondazionemodenaartivisive.

Alla base del progetto, come spiegano gli autori, c’è il pensiero che la giornata dell’8 marzo non debba necessariamente limitarsi a ricordare le conquiste sociali e le discriminazioni, le rivalse politiche e le ingiustizie ancora subite, ma possa essere stimolo per la creazione di un immaginario visivo e culturale che forse mai dovrebbe pacificarsi del tutto, ma “stare accanto al problema, come direbbe la filosofa femminista Donna Haraway”.

I testi selezionati sono di Maya Angelou, Silvia Bre, Chandra Livia Candiani, Patrizia Cavalli, Emily Dickinson, Mariangela Gualtieri, Clarice Lispector, Amelia Rosselli e sono letti da Simone Baroni, Elena Natucci e Cristiana Tramparulo.

Le immagini a cura del liceo artistico Venturi sono realizzate da Alice Bini, Matteo Fabbri, Eleonora Ferrari, Federica Frascari, Hu Huimin, Ma Ye Jie, Riccardo Mori, Lara Zamboni e Jenni Rienzi. Le fotografie curate da FMAV Fondazione Modena Arti Visive, sono state realizzate da Chiara De Maria, Paola Pasquaretta e Sara Vighi nell’ambito del master di alta formazione sull’immagine contemporanea che hanno espresso negli scatti la propria visione sul corpo femminile.