Giardini d’Autore torna a Rimini dal 18 al 20 marzo

44

RIMINI – Giardini d’Autore torna nelle storiche date di primavera, dal 18 al 20 marzo nel luogo più suggestivo della città, la Piazza sull’Acqua, Ponte di Tiberio, Borgo San Giuliano.

L’area verde più bella di Rimini farà ancora una volta da cornice all’evento dedicato alle piante, al giardino, all’arte, al paesaggio e alla bellezza.

Il primo appuntamento del 2022 di Giardini d’Autore coincide con il mese in cui la natura si risveglia, i colori e i profumi riprendono posto nei giardini e nei terrazzi, il mese in cui “la primavera non bussa ma entra sicura”. E’ il momento di rimettere le mani nella terra, progettare e prepararsi alle fioriture della stagione più bella dell’anno.

A Giardini d’Autore, alla Piazza sull’Acqua a Rimini, il pubblico sarà accolto in uno spazio incredibile in cui la natura, l’arte e il paesaggio si mescolano, un luogo e un tempo in cui la passione per il verde e la bellezza, in ogni sua forma, sono gli elementi che accomunano tutti gli appassionati che da anni partecipano alla manifestazione e contribuiscono a renderlo un appuntamento unico.

Un weekend che avrà il sapore di un viaggio fuori porta in cui immergersi per vivere un’esperienza che parla di giardino, di fiori, di piante, di arte, di sapori e di terra, quella terra che si risveglia e regala bellezza.

Tre giorni da vivere tra laboratori di giardinaggio, corsi di decorazione, incontri, visite guidate, passeggiate e appuntamenti per grandi e piccoli. Gli Spazi d’Autore saranno sempre più ricchi di ispirazioni grazie ai paesaggisti e ai designers scelti per interpretare giardini e terrazzi.

Giardini d’Autore presenta questa edizione come omaggio alla Primavera, a Rimini, al ritorno ad una “nuova era” ed ha ideato, in collaborazione con lo studio di architettura del paesaggio “I Progettisti”, Vivai Pesaresi, Vivai Bilancioni e Vivai Fabbri, un giardino che prenderà vita a Filo d’Acqua. Un giardino dell’eden in chiave contemporanea  in cui troveranno spazio animali giganti in versione pop art firmati da Edilcotract, angoli suggestivi in cui rilassarsi con vista mozzafiato sul Ponte di Tiberio.

Ritornano nell’edizione di primavera gli spazi che hanno reso famoso Giardini d’Autore a Rimini: dalla Terrazza sull’Acqua con affaccio sul ponte di Tiberio, l’elegante bistrot con le proposte dello chef Silver Succi, alla Giardini Farm Market con i produttori agricoli e il Biberius Wine Bar dedicato ai vini d’eccellenza in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini, e ancora l’area pic-nic e street food per colazioni, brunch, merende del contadino e aperitivi tra orti e giardini insieme a Ferramenta Cafè.

Da Salotto Kapperi, lo spazio talk che ospiterà incontri e appuntamenti dedicati al territorio fino al coloratissimo spazio realizzato in collaborazione con il Gruppo Hera “La Scuola a Cielo Aperto – Imparare dalla Natura” con laboratori e appuntamenti dedicati all’ ‘educazione vegetale’ dei piccolo giardinieri che quest’anno si trasforma in una vera e propria Fattoria Urbana in cui sarà possibile conoscere il fantastico mondo degli alpaca grazie al Podere Santa Pazienza. Per contribuire a rendere ancora più green tutti i laboratori dedicati alla natura il gruppo Hera ha pensato a gift dedicati al mondo dei fiori e dell’orto.

Giardini d’Autore in questi anni è diventato un momento di condivisione con tutta la città dove la bellezza diventa protagonista in ogni sua forma e si esprime grazie al contributo di tutti coloro che lavorano per regalare al pubblico tre giorni di assoluta meraviglia. Menti e mani che si intrecciano per dare forma a progetti e incursioni sulla città.

Un legame quello con Rimini che quest’anno sarà rappresentato attraverso i percorsi dell’Arte con visite guidate ai più importanti musei della città con la collaborazione di Discover Rimini e dal “Write Corner. Mi racconti la tua Astoria?”. Domenica 20 marzo, a Giardini d’Autore si semineranno storie, con carta e penna, per lasciare traccia del legame dei riminesi con l’ex cinema Astoria, oggetto di un processo partecipativo a cura del Comune di Rimini.

Tra le novità di questa edizione uno spazio speciale sarà dedicato alle Flowers Farm con appuntamenti e laboratori di decorazione organizzati in collaborazione con Slowflowers Italy per conoscere da vicino queste nuovissime realtà e scoprire come sta cambiando il mondo del flowers design. Per celebrare la natura ci ritroveremo da dove ci siamo lasciati: alla Piazza sull’Acqua, al Ponte di Tiberio, un teatro naturale che farà da quinta alla prossima edizione di Giardini d’Autore per questa primavera del 2022.

Silvia Montanari, organizzatrice della manifestazione, dichiara: “In un momento ancora così incerto abbiamo voglia di creare un appuntamento dedicato a tutta la città che parli di bellezza, di natura e di vita. L’unica rivoluzione che vogliamo è quella fatta di un fiore alla volta, di gesti che parlano di persone e, alle persone. Sarà la nostra migliore edizione, quella che ritorna puntuale come la primavera, la più originale, la più attesa in una città dinamica e coraggiosa che ha fatto del verde e della cultura uno dei motori per ridisegnarsi e ripensare al futuro. Se seguiamo la natura non sbaglieremo mai”. 

INFO E PROGRAMMA:

www.giardinidautore.net

Giardini d’Autore: Ponte di Tiberio – Piazza Sull’Acqua – Borgo San Giuliano RIMINI

Venerdì 18, Sabato 19 e domenica 20 marzo 2022 dalle 9.30 alle 19.30

Ingresso giornaliero: 5 euro – abbonamento weekend 3 giorni: 10 euro  gratuito under 16.

Laboratori e attività gratuite per il pubblico di Giardini d’Autore

Info e programma: www.giardinidautore.net | www.facebook.com/giardini.dautore