Geetit Pallavolo Bologna- Querzoli Forlì 1-3

11

BOLOGNA – Geetit Pallavolo Bologna- Querzoli Forlì 1-3 (19-25; 22-25; 25-21; 23-25) 

BOLOGNA: Soglia 4, Maretti 10, Govoni 3, Spiga 13, Del Campo 21, Brizzi 1, Spagnol 8, Castelli 3, Martini, Ghezzi, Sabbioni, Poli (L), Marcoionni (ne), Trigari (ne).

La Geetit Pallavolo Bologna, dopo una battaglia lunga e di alto livello, cade per 3-1 nella gara valevole per la 7* giornata di regular season contro la capolista Forli.

Una Forlì forte, ancora di più se l’avversario concede qualche errore di troppo.

La gara di ritorno contro Forlì assomiglia molto alla gara di andata: Bologna resta punto a punto all’inizio di ogni parziale e si lascia sfuggire qualche errore di troppo che, unito all’esperienza degli avversari, concede loro il dominio nel finale dei set.

Fa eccezione il terzo in cui Bologna, ha alzato l’asticella sia nel sistema di muro-difesa che in attacco.

Nonostante il risultato e l’andamento dei set sia stato simile alla gara di andata Bologna ha offerto al suo pubblico, da casa, una partita di alto livello dimostrando quanto stia lavorando in settimana per migliorarsi.

Le parole dei coach:

Andrea Asta:

“Io partirei dicendo che rispetto all’andata possiamo ritenerci soddisfatti dei passi avanti fatti con il sistema di muro e difesa. devo fare i complimenti a Forlì che ha giocato una gara veramente cinica e di alta qualità, concedendoci davvero poco spazio specialmente sulle azioni lunghe. noi abbiamo comunque lottato fino alla fine, purtroppo inserendo qualche errore ripetuto di troppo. continuiamo comunque a testa alta il nostro percorso, sappiamo che su alcune cose possiamo ancora migliorare e daremo il massimo per arrivare preparati ai playoff”

Gabriel Kunda: “come l’andata, di nuovo, c’è stato ancora molto equilibrio in campo, per cui la partita, come quella che è stata giocata 10 giorni fa a Forlì, poteva andare sia per una squadra che per l’altra. Sappiamo che a volte nella pallavolo, un errore arbitrale (ricordiamo le proteste, da parte di Bologna, nella fase finale del set per un errore arbitrale sul 22-23 ndr) una palla in più o in meno posso fare la differenza.

Ma ripeto, come dissi settimana scorsa, l’importante è che siamo in campo, stiamo giocando e adesso si guarda avanti.

Siamo ovviamente felici della vittoria ma tanti complimenti a Bologna, è stata una bella partita.

Adesso subito testa a Sassuolo e soprattutto ai playoff.”

Importante nota a margine, ieri le due squadre Bologna e Forlì sono scese in campo a sostegno del DDL Zan!

Cordiali Saluti
UFFICIO STAMPA GEETIT PALLAVOLO BOLOGNA
press@pallavolobologna.it