Gatteo: il primo dicembre si accende il Natale

Aspettando Natale tra presepi, letture animate e spettacoli teatrali

GATTEO (FC) – Gatteo si prepara al Natale. Fitto di eventi e ricco d’iniziative è, infatti, il calendario messo a punto dall’amministrazione comunale e le associazioni del territorio per celebrare le festività natalizie. Una magia di Natale che avrà inizio il primo dicembre e terminerà il 5 gennaio 2019.

Sarà la grande festa Accendiamo il Natale a S. Angelo con l’energia dei CANCLAN a dare il via, sabato 1 dicembre, alle iniziative del periodo natalizio, che culmineranno con “Buon anno Gatteo”, il tradizionale appuntamento del primo gennaio in piazza Vesi, arricchito quest’anno da un ospite d’onore: Andrea Mingardi, cantautore bolognese tra i più apprezzati del panorama musicale italiano.

Il primo appuntamento per tutta la famiglia è alle 16.00 di sabato 1 dicembre in Piazza Fracassi a S. Angelo: l’attore Matteo Curatella e la sua fisarmonica regaleranno un momento di leggerezza e meraviglia con lo spettacolo di Cantastorie dal titolo “Le storie di Sidél”. Il pomeriggio di festa proseguirà con l’accensione del grande albero di luce in piazza ed il concerto dei CanClan (Cantautori Clandestini), con il loro repertorio live che spazia dalle canzoni pop-rock inedite alle cover dei grandi cantautori italiani: De Andrè, Guccini, Fossati, Battiato.

Venerdì 7 dicembre è invece in programma “in cammino per i presepi”, uno degli appuntamenti più attesi del calendario natalizio: un percorso lungo le vie del paese per ammirare tutti i presepi allestiti dalle scuole e dagli stessi cittadini con ambientazione sonora dal vivo degli zampognari e con un buon vino brulé offerto a riscaldare i tutti.

E per chi ama le atmosfere ad ambientazione Bianco Natale, l’Associazione Italia Nostra presenta domenica 9 dicembre all’Oratorio di San Rocco un pomeriggio di letture di testi natalizi a cura dell’attore Silvio Castiglioni con accompagnamento musicale. Nella stessa giornata sarà inaugurato nella Piazza della Libertà di Gatteo Il Presepe dei Ragazzi.

Spettacoli per bambini e famiglie proposti dall’Assessorato alla Cultura sono in programma anche nei sabati successivi: il 15 dicembre alle 16.30, presso la Biblioteca Comunale Ceccarelli con “Anche i cani vanno in pensione” Mirko Alvisi e i suoi divertenti pupazzi animati racconteranno una storia di cani che si ritrovano in una pensione a due stelle, sabato 29 dicembre alle 16.30 presso l’Auser Giulio Cesare di Gatteo Mare appuntamento di narrazione e canti con “le Strologhe”, le famose storie, leggende e fiabe d’inverno. Immancabili poi, sempre per i più piccoli, i laboratori creativi in biblioteca,in programma per i pomeriggio di mercoledì 12 e 19 dicembre e per sabato 5 gennaio (gratuiti ma con iscrizioni obbligatorie allo 0541 932377)

“Bella novità del 2018 – sottolinea l’Assessore alla Cultura Stefania Bolognesiè l’inserimento nel programma natalizio del teatro d’autore. Natale in casa è infatti lo spettacolo teatrale scritto dal poeta e drammaturgo dialettale Francesco Gabellini, in programma all’Oratorio di San Rocco alle 17 di domenica 16 dicembre. Ad interpretare Giuseppe e Maria nel presepe vivente in una strana notte di Natale saranno Francesco Tonti e Francesca Airaudo, protagonisti di uno spettacolo in dialetto romagnolo che assumerà i toni del giallo, passando dal dramma alla comicità.”

Un abbraccio senza confini è il titolo invece dello spettacolo tra canti e musica a cura della scuola di canto CTM Academy che sarà portato sul palco del Teatro Pagliuchi alle 21 di sabato 22 dicembre con un importante obiettivo di solidarietà. La serata nasce per sensibilizzare il pubblico sul tema dell’adozione a distanza. L’ingresso è offerta libera.

Liberi di festeggiare “il Natale con i tuoi”, il Natale di Gatteo torna per un pomeriggio magico sabato 29 dicembre alle 16.30 con “le Strologhe”, il tradizionale appuntamento di narrazione e canti con famose storie, leggende e fiabe d’inverno.

Sempre sabato 29 presso l’Oratorio di San Rocco grande Concerto di Musica Classica. L’ensamble vocale e strumentale dell’Associazione Il Porto di Leonardo porteranno nel suggestivo e antico spazio del paese i brani più belli della musica classica, anche a tema natalizio.

Per dare il benvenuto al 2019, non poteva mancare nel programma un momento di festa dal nome augurale “Buon Anno Gatteo” per danzare la tradizionale musica romagnola.

“E se ballare è la parola d’ordine a Gatteo – commenta l’Assessore al Turismo Roberto Parinon poteva mancare nel programma un momento di festa dal nome augurale “Buon Anno Gatteo” per danzare in piazza anche il primo giorno dell’anno”.

Martedì 1 Gennaio alle ore 15.00 si balla in Piazza Vesi con l’Orchestra Moreno il Biondo e il Grande Evento. Alle 18 brindisi all’Anno Nuovo e a seguire un grande concerto con le più belle canzoni di Andrea Mingardi e un Vasco Tribute con la Roxy Bar Band e due speciali ospiti: Gallo e Cicci Bagnoli.

Il primo dell’anno si concluderà con “Balla con i miti” a cura del dj di Radio Sabbia Luigi del Bianco che proporrà le più belle canzoni dance degli anni 70,80 e 90. Presenta la serata Marco Corona.

A chiudere gli appuntamenti natalizi e ad anticipare la festa dedicata alla vecchietta vestita di nero del Natale, sarà l’appuntamento Befana alla Ceccarelli in programma sabato 5 gennaio alle 16.30 presso la Biblioteca di Gatteo. Un pomeriggio di letture e attività per i più piccoli.

Il programma degli appuntamenti natalizi è frutto dell’azione sinergica degli Assessorati al Turismo e Cultura del Comune di Gatteo in stretta collaborazione con le Associazioni del territorio.