Gambettola, il 18 agosto presentazione del libro Ma perché siamo ancora fascisti

38

GAMBETTOLA (FC) – Dopo lo straordinario successo editoriale di Mussolini ha fatto anche cose buone. Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo (Bollati Boringhieri, 2019), Francesco Filippi, storico delle mentalità e formatore, ritorna in libreria con Ma perché siamo ancora fascisti. Un conto rimasto aperto (Bollati Boringhieri, 2020): volume che amplia e approfondisce rispetto al precedente il tema della memoria del fascismo in rapporto alla società italiana del dopoguerra.

Se nel primo volume citato Filippi si dedicava a demolire le bugie circolanti ancora su fascismo (dal mito della bonifica integrale alla presunta onestà di Mussolini e dei gerarchi), in Ma perché siamo ancora fascisti si domanda perché i conti col fascismo non siano stati fatti in modo compiuto.

Il libro diviso in due parti ci accompagna in un viaggio nella cultura italiana contemporanea intesa nel senso più ampio. Nella prima parte (Cosa non è stato tolto di mezzo) racconta le ragioni per le quali “in Italia non si è riusciti a liquidare il proprio rapporto col fascismo alla fine della guerra”, esaminando “atteggiamenti pubblici, assunzioni di responsabilità, operazioni di epurazione, leggi”.

Nella seconda parte (Cosa non è stato costruito) indaga sulla costruzione “dell’immagine del fascismo italiano nel secondo dopoguerra, ricercando gli aspetti della retorica pubblica che negli anni successivi al conflitto hanno accompagnato la crescita della nostra coscienza comune”.

Un libro scritto in maniera piana e brillante, che indagando singole questioni in modo analitico, riesce a produrre un suggestivo quadro di sintesi della memoria del fascismo al fine di capire perché i conti con esso siano ancora da definire e come riparare a questa mancanza.

L’iniziativa si svolgerà presso il Parco Fellini di Gambettola (fc) martedì 18 agosto alle ore 21:00 con i saluti del sindaco Letizia Bisacchi, l’introduzione di Gianfranco Miro Gori, presidente provinciale ANPI Forlì-Cesena. Dialogheranno sul volume, l’autore Francesco Filippi e Luca Bussandri, presidente ANPI Rubicone.

La serata è ad ingresso libero e sarà possibile acquistare copia del libro a conclusione del dibattito.

Anpi sezione del Rubicone, Anpi della provincia di Forlì Cesena, comune di Gambettola

Presentazione del volume di Francesco Filippi, Ma perché siamo ancora fascisti. Un conto rimasto aperto, martedì 18 agosto a Gambettola, parco Fellini (via Sopra Rigossa, 785), ore 21