Galleria Studio G7: dal 12 febbraio Try di Marilisa Cosello

25
Immagine: Marilisa Cosello,Try #1 (Untitled 1, Ex Chiesa di San Francesco, Fano), 2021, pigment print su Hahnemühle, cm 100×150, ed. 5+2 ap. © l’artista e Galleria Studio G7, Bologna.

BOLOGNA – Dal 12 febbraio al 3 aprile Studio G7 presenta Try, la prima personale di Marilisa Cosello negli spazi della galleria, a cura di Luca Panaro.

La mostra espone Try, progetto inedito itinerante iniziato dall’artista nel 2020, il cui lavoro è da sempre incentrato su temi quali la costruzione collettiva, il femminile, le strutture sociali, il potere ed il corpo come strumento narrativo.

Sabato 12 febbraio alle ore 15.00 e alle ore 16.00 Marilisa Cosello presenterà, negli spazi di Studio G7, Try #5, il quinto atto performativo del ciclo.

Marilisa Cosello è nata a Salerno nel 1978, vive e lavora a Milano. La sua pratica artistica è incentrata sulla performance e sul corpo, attraverso cui l’artista attiva un dialogo tra storia, cultura e strutture sociali. Ripensando al ruolo della società come famiglia, e del privato come collettivo, Cosello indaga le forme del potere, sovrapponendo pubblico e privato, rituali familiari e archetipi collettivi. Attraverso fotografia, performance e video, la sua ricerca si configura come una riflessione sulla natura politica del singolo corpo come soggetto, e sull’impatto delle dinamiche di potere sulla storia di individui e comunità.

Immagine: Marilisa Cosello,Try #1 (Untitled 1, Ex Chiesa di San Francesco, Fano), 2021, pigment print su Hahnemühle, cm 100×150, ed. 5+2 ap. © l’artista e Galleria Studio G7, Bologna.

INFO

Galleria Studio G7

via Val D’Aposa 4A, 40123  Bologna

Orari

da martedì a sabato, 15.30 – 19.30. Mattina, lunedì e festivi per appuntamento