Friendship through Art and Sports – Gli eventi in programma durante la settimana

Comune di PiacenzaPIACENZA – “Friendship through arts and sports” è un Progetto promosso dal Programma Europeo ERASMUS PLUS che intende agevolare gli scambi tra i giovani compresi i giovani con disabilità di ètà compresa tra i 13 e 25 anni ( range scelto dai 4 Paesi protagonisti per questo specifico progetto- Italia, Svezia, Ucraina e Lituania), appartenenti agli Stati dell’Unione Europea.

La settimana di scambio sovranazionale è prevista dal 9 al 16 settembre 2018 a Piacenza.
I Paesi partecipanti sono quattro: Italia, Svezia Ucraina e Lituania.
– L ’Italia è rappresentata da Piacenza , tramite l’Associazione di volontariato AS.SO.FA. . ed è stata scelta come “Paese Accogliente”perchè individuato come il più idoneo ad accogliere un gruppo integrato così complesso ed importante di giovani e giovani disabili, per un totale di totale 77 persone , grazie alla maturata esperienza e competenza dell’Associazione As.so.fa di oltre 25 anni anche nell’ambito della Progettazione Sociale ed Europea.

Obiettivi e finalità del progetto
Tale progetto vuole evidenziare
il bisogno di ogni persona (anche con disabilita’) di essere protagonista e quindi cittadino attivo della comunità civile territoriale, nazionale ed europea
ai fini di
promuovere una cultura della pace e dell’accoglienza e dell’integrazione ed inclusione sociale attraverso una valorizzazione delle diversità .

Inoltre l’esperienza di interscambio con persone di altri popoli rende i giovani e i giovani disabili consapevoli e partecipi attivi di vicende storiche e socio politiche importanti come
la costruzione dell’Europa che attraversa in questo momento grandi difficoltà in quanto
pone in evidenza il problema dell’accoglienza delle diversità ( esempio l’immigrazione),
molto vivo nell’esperienza dei disabili spesso emarginati .
Educare all’accoglienza di persone con culture, religioni etnie e lingue diverse ,nella scoperta delle radici comuni che ci unificano pur nella bellezza delle differenze,
apre a nuovi orizzonti possibili di tolleranza, di solidarietà, di conoscenza e sperimentazione di cooperazione nella multiculturalità, educando all’accoglienza reciproca e quindi a una umanità vivibile che ritrova le proprie radici profonde universali nell’ unita’.

“Amicizia attraverso le Arti e gli sport”
I percorsi Artistici di conoscenza e sperimentazione attraverso laboratori comuni di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi e Danza espressiva , Danzaterapia e danza tradizionale e danza Africa centro occidentale ( Associazione SIRABA’ italia Burkina Faso).
Tale specifici attività si realizzano attraverso workshop condivisi in cui le ragazze ed i ragazzi del gruppo danza As.SO.FA. saranno co-conduttori insieme ai professionisti ;
l’obiettivo è quello di ritrovare le nostre “radici comuni” attraverso i linguaggi del corpo sentito, storia, memoria, simbolico ; un corpo che è unità psicofisica e spirituale ed è “matrice di segni Un corpo che racconta di sé e del mondo intorno a sé , dal grembo Materno al grembo sociale, grazie allo specifico utilizzo del Metodo della Disciplina della Globalità dei Linguaggi di Stefania Guerra Lisi ( di cui AS.SO.FA. è uno dei ” centri nazionali” riconosciuti).
Questo percorso espressivo e comunicativo che verrà sviluppato permetterà di porre le basi comuni oltre le differenze, affinchè la ricchezza espressiva delle danze tradizionali possa trovare una collocazione dialogica di senso condiviso in cui trovare piena significazione nella valorizzazione nella sperimentazione e costruzione di coreografie per la performance finale nell’ambito della Festa Interculturale di Fiorenzuola d’Arda sabato sera 15 settembre 2018).
I percorsi musicali di Orchest’ Azione d’insieme saranno gestiti dai musicisti dell’Orchestra Integrata AS.SO.FA. in cui i ragazzi con disabilità saranno co-conduttori dei workshop che hanno con diversi obiettivi intrinsechi primo fra tutti quello di
sviluppare un linguaggio comune universale attraverso percorsi specifici mirati a costruire un codice comunicativo musicale condiviso , accessibile a tutti, (anche con l’uso di strumenti musicali tecnologici costruiti ad hoc) che permetterà altresì di comporre alcune musiche d’insieme che verranno presentate durante la performance finale ed una delle quali sarà la base musicale di una delle coreografie prodotte dai gruppi danza),
I laboratori di Arteterapia nella GdL e arte grafico pittorico materica abbinati anche a laboratori di falegnameria e vetreria e di sperimentazione di artigianato tradizionale dei differenti paesi sfoceranno nella realizzazione di una mostra e di scenografie e costumi per la performance finale nell’ambito della Festa Interculturale sabato 15 settembre sera a Fiorenzuola D’Arda .
I percorsi Sportivi
Nei pomeriggi le ragazze ed i ragazzi svolgeranno attività sportive in collaborazione con CIP, CSI; LEPIS GS ASD Piacenza Pattinaggio Artistico a Rotelle ; Sportabile ACSD, BIFFI VITA, Sakura Club Piacenza CSI ASSOFA Calcetto Integrato, CSIASSOFA Basket Integrato, Dream team ASD, Acquerello ASD, la squadra di calcetto integrato I Pirati del Gossolengo, Società Sportiva Podenzano 1945, Arcieri Libertas ASD,Panathlon.
Allo stesso modo , come per i percorsi artistici anche per gli sport , i giovani ed i giovani disabili, appartenenti alle varie nazionalità ed in particolare i ragazzi italiani delle varie società sportive che praticano sport da anni a Piacenza , insieme agli istruttori ed allenatori specializzati, saranno responsabilizzati nell’insegnamento del proprio sport praticato e a condividere la propria passione sportiva con i ragazzi delle altre nazionalità .
A loro volta i giovani di queste nazioni, insieme ai loro istruttori, insegneranno gli sport e giochi di squadra tradizionali dei loro paesi ai noi italiani .
Questi pomeriggi di “scambio sportivo” saranno propedeutici alla realizzazione della “Giornata di sport senza Barriere” che avrà luogo al Polisportivo di Piacenza venerdì 15 settembre 2018 dove si potranno sperimentare anche altri sport , fare tornei di calcetto e basket integrato e non solo, dove la società sportiva Lepis di pattinaggio a rotelle con i suoi istruttori ed il gruppo pattinaggio as.so.fa., creerà una coreografia con la presenza anche degli allievi della sua società insieme ai giovani degli altri paesi con la presenza dell’ orchestra as.so.fa. al Pala Franzanti in apertura della manifestazione aperta a tutti ed in particolare a gruppi di ragazzi appartenenti ai CSO e CSR -Centri Diurni ed alle realtà della disabilità presenti sul territorio di Piacenza in collaborazione con l’Ufficio Disabilità adulti del Comune di Piacenza

Il programma della settimana
concordato con gli altri gruppi sovranazionali prevede in linea di massima questa scansione:

DOMENICA 9 settembre 2018 Arrivo e sistemazione dei Gruppi proveniente dalla Svezia Ucraina e Lituania a “La Bellotta” di Pontenure.

LUNEDI’ 10
Luogo : Località “La Bellotta”

Mattina
Colazione 8,30-9,30

ore 10,00-12,30/40
Benvenuto e Saluti,

Gioco di conoscenza

Presentazione Festosa della Giornata e della Settimana Internazionale di scambio con Power Point e Cartellone CAA con velcro o post it del giorno…( predisporre quelli di tutta la settimana)

Individuazione dei gruppi misti per le attività artistiche del pomeriggio che avranno luogo dopo la presentazione ufficiale-
*( Compreso gruppo Comunicazione/Documentazione / Cinematografia / social media- pagina facebook Instagram/ grafica pubblicitaria / internet e video foto per sfondi scenografici / tecnologia- CAA e CA nella GdL)

11,20 -12,30 Spazio riservato ai gruppi sovranazionali per predisporre la loro presentazione ufficiale del pomeriggio

Pranzo ore 12,45- 14,00
Pomeriggio ore 14,30/15 -19,00

14,30/15 -16,30 Accoglienza da parte dell’Italia dei gruppi attraverso orchesrtazione d’insieme, canti, danze simboli cibi- saperi e sapori etc.
Inno Europeo e Inno Nazionale

Presentazione Ufficiale degli altri gruppi delle nazionalità europee : Svezia , Ucraina ; Lituania;Italia AS.SO.FA.

ore 15,00 saluto ufficiale delle autorità piacentine – Assessore alla Cultura ed allo Sport del Comune di Piacenza, Presenza del Referente Provinciale del CIP, Referente Provinciale del CSI e di tutti gli istruttori che parteciperanno al progetto di scambio.

16,30/16,45 break
16,45 /19 Inizio dei Percorsi Artistici di Conoscenza e Sperimentazione dei linguaggi universali oltre le lingue , alla scoperta di un linguaggio comune unificante e valorizzante le diversità come ricchezza. Tracce di una storia comune…impostazione di Coreografie, scenografie ,costumi , musiche , canti, testi, video e foto e documentazione per comunicare con uno spettacolo finale, I valori di questo scambio. Questo nell’ambito della Festa Multietnica di Sabato 15 Settembre 2018 a Fiorenzuola d’Arda

Percorsi Artistici di :
Orchestr ‘Azione d’Insieme e percussioni ,
Danza Espressiva e Danzaterapia GdL,
Arti grafico pittoriche e materiche ed Arteterapia GdL,
Artigianato con Falegnameria e Vetreria .
Gruppo Comunicazione , Documentazione Cinematografia

Cena ore 19,30/20,00-21,00

Martedì 11
Luogo Verano di Podenzano Sede AS.SO.FA.
9,00 12,30 Accoglienza da parte dei ragazzi del C.S.O. di AS.SO.FA. ed avvio Percorsi Artistici e di Artigianato e Gruppo Comunicazione e Cinematografia

11,00/11,30 Coffe Break
Saluto e Benvenuto delle Autorità di Podenzano

11,30-12,40 Percorsi Artistici e di Artigianato e Gruppo Comunicazione e Cinematografia

12,40 partenza per La Bellotta”

Pranzo “La Bellotta” ore 13,00

POMERIGGIO
14,30/15,00-18,30/19,00 Percorsi Sportivi integrati e misti:
In contemporanea avremo I seguenti sport e giochi di squadra:

Calcetto integrato ( con il supporto degli Istruttori e della Squadra di AS.SO.FA. e de “I pirati del Gossolengo” o Castel San Giovanni)

Basket integrato ( con il supporto degli Istruttori e della Squadra di AS.SO.FA. Dream Team)

Judo (con il Supporto dei Maestri della Sakura Club Piacenza)

Ginnastica Dolce ( con il Supporto degli Istruttori della Società SPORTABILE e Area Sportiva Biffi Vita)

Danza Sportiva ( con il supporto degli istruttori Cip e dei ragazzi dell’AIAS)

Tennis ( a cura del gruppo Lituano)

Gioco del KUBB( a cura del Gruppo Svedese)

ore 19,30 CENA

MERCOLEDi’ 12

MATTINO
Luogo “La Bellotta”

9,00 -13,00 Saluti e Suddivisione nei gruppi – Percorsi Artistici e Gruppo Comunicazione e Cinematografia
11,00/11,20 Coffe Break

11,20-12,50 Percorsi Artistici e Gruppo Comunicazione e Cinematografia

13,00/14,00 Pranzo La Bellotta

POMERIGGIO
14,30-16,30 Attività Sportive a La Bellotta
Calcetto integrato, Basket integrato, Judo, Ginnastica dolce, Tennis

a Piacenza:
al Pattinodromo “Metti”- Società Sportiva ASD GS LEPIS Piacenza

14,30-17,00 Pattinaggio Artistico a Rotelle ( con il supporto degli Allenatori della LEPIS e del Gruppo dei Ragazzi AS.SO.FA.)

ore 17,00 Spostamento a San Rocco al Porto

ORE 17,30 la partecipazione alla “V Marcia BIFFI VITA”evento ludico sportivo aperto a tutti ed organizzato da anni dalla “BIFFI VITA” – Settore Sportivo della Azienda FORMEC BIFFI SPA di San Rocco al Porto , presso la quale ogni settimana l’ASSOFA accompagna diversi disabili a ginnastica dolce.
In quell’ambito i nostri ospiti stranieri degusteranno i prodotti della Formec Biffi offerti gratuitamete.

Giovedi 13/09/2018 è prevista una visita didattica al Parco Sigurtà vicino al lago di Garda, TUTTA LA GIORNATA

Venerdi 14/09/2018 è dedicato tutto il giorno all’evento sportivo integrato
e “Giochi senza barriere” presso il polisportivo di Piacenza.

*In questa giornata avremo la presenza di una classe di circa 30 studenti della scuola di Polizia a supporto delle nostre attività

“GIORNATA SPORTIVA SENZA BARRIERE” presso IL POLISPORTIVO di Piacenza in Largo Anguissola

Programma della Giornata

Ritrovo ore 8,30 Pala Franzanti

Inizio ore 9,00-9,30/45 Presentazione Musicale Orhestrale ed breve esibizione di pattinaggio a cura di LEPIS- ed Esibizione di danza Sportiva

Saluti Ufficiali delle Autorità e benvenuto agli allievi della Scuola di Polizia di Piacenza che ci accompagneranno per tutta la giornata.

9,30 /45 Suddivisione per Gruppi Sportivi Misti ed Integrati
9,45 Avvio alle postazioni

ore 10 Tutti pronti nelle postazione ed
Inizio percorsi sportivi e tornei

I Tornei saranno di Basket e Calcetto integrato
Pattinaggio Artistico a Rotelle -il gruppo resta al Pala Franzanti

Mentre nelle altre postazioni avremo I seguenti sport:
Judo
Arti Marziali
Ginnastica Dolce
Danza Sportiva
Tennis
Tiro con l’Arco
Esperienza di avvio al ciclismo con HandBike , Tandem e bicletta e “Tandem degli Abbracci”

ore 12,30 -13,30 Ritrovo e Premiazioni

13,30-14,30 Pranzo al sacco

14,30 ritrovo in Area 2 Polisportivo

15,00/15,30 – 18,00/18,30 “Giochi Senza Barriere”

18,30/45 Avvio per rientrare a “La Bellotta”

CENA a La Bellotta ore 19,30/20,00

SABATO 15 SETTEMBRE 2018

E’ prevista una visita alla città di Piacenza in particolare la visita a Palazzo Farnese ed al centro storico della città.
Shopping

Sabato 15 – ore 19,00
si conclude lo scambio internazionale con la partecipazione all’evento artistico interculturale ” Festa Multietnica” a Fiorenzuola d’Arda
promossa dall’Associazione SIRABA’ italia Burkina Faso e da un Comitato Intercultuale e Amministrativo di Fiorenzuola d’Arda, a conclusione della settimana di scambio.
In quell’occasione importante verrà presentata la mostra artistica, una performance sintesi dei percorsi artistici musicali di danza e multimediali in cui il senso del progetto sarà ampliamente esplicitato attraverso tutti i canali comunicativi ed espressivi .

ore 21,00 cena – degustazione di cibi multietnici durante il concerto di musiac edanze africane
alle 22,30-23,00 rientro a “La Bellotta”.

*Inoltre per tutta la settimana un gruppo scelto di giovani e giovani disabili sovranazionale unitamente ad esperti di comunicazione social media e videomaker ed in collaborazione con L’Associazione la Matita Parlante, saranno i “Comunicatori ed i Promotori” dello scambio in essere , attraverso social media, interviste e realizzazione di un video promozionale e di un InBook (libro illustrato tradotto con i simboli della CAA) e di un audiolettura realizzata dai ragazzi della scuola media Italo Calvino, sui valori dello sport : amicizia e cooperazione .
La documentazione prodotta servirà per la sensibilizzazione del territorio dopo l’evento di settembre , presentando nelle scuole ed in altri contesti, l’esperienza realizzata insieme.