Finale Emilia, accordo sulle palestre scolastiche

30

Saranno utilizzate anche dalle società sportive

MODENA – Le società e le associazioni sportive di Finale Emilia potranno utilizzare fino al 2023 le palestre degli istituti Morandi e Calvi in via Digione.

Il Consiglio provinciale ha rinnovato, all’unanimità, nei giorni scorsi, la convenzione tra Provincia e Comune che regola l’utilizzo degli impianti negli orari extrascolastici.

Con il provvedimento la Provincia mette a disposizione del Comune le palestre allo scopo di soddisfare le richieste delle società locali, quando l’evolversi della pandemia consentirà di riprendere le attività sportive.

L’accordo stabilisce le modalità e gli orari di utilizzo, e gli impegni compresi quelli relativi alle misure anti Covid da applicare in caso di riapertura degli impianti, oltre alle tariffe che il Comune versa alla Provincia sulla base degli effettivi utilizzi.

La palestra del Calvi è stata realizzata con i fondi della ricostruzione dopo il sisma del 2012 al posto del vecchio impianto demolito, mentre quella del Morandi è stata ristrutturata dalla Provincia dopo i danni causati sempre dal sisma.