Ferrara svela i suoi giardini più belli con la danza contemporanea del Teatro Comunale Abbado

21
FND – A poetry abstraction – ph. Jennifer Moyes

Dal 10 al 12 settembre tre giorni di spettacolo con Aterballetto, Sanpapié e CollettivO CineticO a Interno Verde a Ferrara

FERRARA – Ticket acquistabili già online e dal 27 agosto vendita anche a Teatro. Per chi è in possesso del biglietto per la sesta edizione di Interno Verde è prevista la riduzione del 50% sul prezzo degli spettacoli di Interno Verde Danza con performance di Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto, Sanpapié e CollettivO CineticO.

La danza contemporanea si muove negli spazi verdi più magici e suggestivi della città di Ferrara, con Interno Verde Danza. La prima parte dello storico Festival di Danza Contemporanea che ogni anno porta al Teatro Comunale di Ferrara “Claudio Abbado” i più importanti esponenti – tra coreografi e compagnie – della scena nazionale e internazionale, inizierà quest’anno con tre giorni di performance nei giardini più belli, e solitamente nascosti ai più.

Nato dalla sinergia tra la Fondazione del teatro ferrarese, l’associazione Ilturco e la cooperativa Interno Verde, con la collaborazione del Comune di Ferrara, per la prima volta venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 settembre Interno Verde Danza arricchisce la programmazione di Interno Verde, manifestazione dedicata agli amanti del verde e del bello. Un’avventura tra antichi orti medievali, labirinti di siepi, insospettabili arboreti e deliziosi scrigni fioriti, che fa scoprire anche la cultura di una delle città che è diventata simbolo del Rinascimento con gli Estensi e del Novecento con i racconti di Giorgio Bassani, la pittura di Giorgio de Chirico e i film di Florestano Vancini e di Michelangelo Antonioni. Amare l’arte a 360 gradi conviene: per chi è in possesso del biglietto di Interno Verde, infatti, è prevista una riduzione del 50% sul prezzo dei biglietti degli spettacoli.

Saranno tre giorni dedicati alla danza contemporanea in site specific in tre giardini della manifestazione Interno Verde a Ferrara, con performance a rotazione di tre realtà di rilievo nel panorama nazionale. Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto propone due performance al Chiostro di San Paolo, ex convento racchiuso in pieno centro: si inizia con Eppur si  muove (coreografia di Francesca Lattuada) nell’adiacente chiostro piccolo e prosegue con A Poetry Abstraction (coreografia di Diego Tortelli) nel chiostro grande venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 settembre (ore 15 / 16.30 / 18). Il biglietto è unico ed è valevole per entrambi gli spettacoli.

Negli stessi giorni e orari Sanpapié presenta A[1]bit-Ferrara (regia e coreografia di Lara Guidetti) avrà sede a Fossadalbero, nel meraviglioso spazio verde del castello che fu delizia estense. A 15 chilometri dal centro di Ferrara, situata lungo il fiume Po.

CollettivO CineticO propone Dialogo Terzo. IN A LANDSCAPE (regia e coreografia di Alessandro Sciarroni). La performance site specific sarà ospitata nel parco privato della cinquecentesca Villa Imoletta, nella frazione di Quartesana appena fuori le mura di Ferrara venerdì 10 settembre alle ore 17.30 e 19, sabato 11 e domenica 12 settembre alle ore 10.30, 17.30 e 19.

A esibirsi saranno le compagnie Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto con le coreografie di Francesca Lattuada e di Diego Tortelli, Sanpapié con la regia e coreografia di Lara Guidetti e CollettivO CineticO con la coreografia di Alessandro Sciarroni.

Le performance saranno replicate più volte al giorno, per poter consentire un accesso di pubblico contingentato e, al contempo, dare più scelta a chi visiterà i meravigliosi giardini di Interno Verde – Ferrara 2021. Tre giorni, tre scenografie per quattro progetti di danza contemporanea, per un totale di 26 appuntamenti performativi.

Prezzi: 1 biglietto 12 euro, 3 biglietti (per tre titoli diversi) 30 euro. Se si è in possesso del biglietto di Interno Verde è prevista la riduzione del 50% sul prezzo degli spettacoli: 1 biglietto 6 euro, 3 biglietti (per tre titoli diversi) 15 euro.

I biglietti sono acquistabili on line su www.teatrocomunaleferrara.it e su www.vivaticket.com. Dal 27 agosto la biglietteria in corso Martiri della Libertà 5 (Ferrara) riapre: martedì e mercoledì: ore 16-19, giovedì, venerdì e sabato: ore 10-12.30 e 16-19, giorni di chiusura il lunedì e la domenica e nei giorni festivi. Per informazioni: 0532.202675, biglietteria@teatrocomunaleferrara.it