Fauna selvatica e agricoltura, come convivere?

17

Se ne parla a Forlì il 28 settembre

FORLÌ – “Fauna selvatica e agricoltura, come convivere?”, è il titolo dell’incontro pubblico organizzato dal Collegio dei Periti Agrari della Romagna a Forlì. Appuntamento lunedì 28 settembre ore 15 nella Sala Europa della Fiera.

Intervengono: Maria Luisa Zanni, responsabile della pianificazione faunistica e osservatorio per la gestione della fauna selvatica della Regione Emilia-Romagna, Riccardo Fontana, Associazione professionale Studio GECO, Alessandro Giampreti, Collegio Periti Agrari della Romagna, Mario Braga, Presidente Nazionale Periti Agrari, Antonio Baroncini, Presidente Collegio Periti Agrari della Romagna. Modera il giornalista Cristiano Riciputi.

La presenza eccessiva di fauna selvatica, soprattutto di ungulati, sta rendendo impossibile in molte aree, soprattutto di collina e di montagna, l’attività agricola, già naturalmente difficoltosa e scarsamente produttiva, con crescenti fenomeni di abbandono ed effetti negativi sulla tenuta idrogeologica dei territori. La gestione della fauna selvatica è quindi un problema che riguarda non solo l’agricoltura ma l’intero territorio, con crescenti costi ambientali e sociali che bisogna risolvere con una corretta e pianificata gestione e una legislazione nuova ed aggiornata.

L’incontro è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita, i posti sono però limitati in quanto viene garantito il distanziamento e tutte le norme atte al contrasto della diffusione del Covid-19.

Per informazioni e prenotazione posti: 0543 32505 ore 09-13.