Epifania 2023: arriva la Befana, i Re Magi e le altre magie

153
Castello Gropparello pranzi cene Epifania Natale

Dal 6 all’8 gennaio nei Castelli del Ducato – Fantastica Emilia

PARMA-PIACENZA – Quale momento dell’anno, se non l’Epifania, meglio si presta a fare vivere ai bambini favole antiche, che hanno affascinato e fatto sognare innumerevoli generazioni di persone? Quale regalo più sorprendente vedere arrivare la Befana addirittura in un Castello con la sua calza di dolcetti e doni golosi? E quale weekend per iniziare il nuovo anno con un viaggio proprio nella Food Valley dove l’enogastronomia è regina e visitare magnifici manieri, fortezze e roccaforti ancora arredate e affrescate? Castelli del Ducato propone venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 dicembre 2023 tante iniziative per famiglie, ma anche opportunità di visitare le bellezze storico artistiche ed architettoniche della nostra rete turistica. Possibilità di pranzi e cene in taverne medievali, locande e ristoranti dei borghi storici. E passeggiate ed escursioni guidate per “smaltire” pranzi e cene delle feste. Le prenotazioni sono obbligatorie: www.castellidelducato.it – info@castellidelducato.it

Al Castello di Rivalta (PC), Weekend Epifania 2023 con visite guidate, pranzi e cene delle feste e possibilità di Wellness Spa, un romantico borgo da scoprire nel nuovo anno e un maniero antichissimo tuttora abitato dalla nobile famiglia dei Conti Zanardi Landi da visitare, vi aspettano per festeggiare l’Epifania venerdì 6, sabato 7, domenica 8 gennaio. Qui tutto è ancora addobbato a festa ed è stata preparata una proposta speciale per gli amanti del benessere e dell’esclusività raffinata. Possibilità di pranzi e cena venerdì 6, sabato 7, domenica 8 gennaio e martedì presso il Bistrot “Caffè di Rivalta” e nei ristoranti del borgo con possibilità di abbinare le visite guidate al maniero ancora interamente arredato con preziosissime suppellettili d’epoca. Speciale Spa le coppie: in questa occasione, le persone potranno anche vivere momenti indimenticabili di benessere presso “Castello di Rivalta SPA & Wellness” con il pacchetto “Dolce Coccola” con Flute di Malvasia con dolce assaggio in area relax SPA; massaggio total relax al cioccolato (40 minuti) ed omaggio per la coppia. Possibilità di pernottamento presso le Suite e camere con vasca idromassaggio del Relais Torre di San Martino. Prenotazioni obbligatorie per tutte le attività: info@castellidelducato.it

Al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR), La magia dell’Epifania e delle feste nel Castello Incantato, ancora addobbato a festa, con il grande camino acceso, l’albero scintillante di mille luci e la tavola imbandita: il Castello Millenario, il più antico della provincia di Parma, accoglie grandi e piccoli nell’atmosfera calda, tra profumi di spezie e di pino, note musicali, candele accese e giochi sotto l’albero. Un suggestivo tour con anche l’apertura dell’antico passaggio segreto, dell’intero loggiato Seicentesco e del giardino. Le visite a tema sono in carnet venerdì 6 e domenica 8 gennaio alle 11.30, 15, 16.15; sabato 7 gennaio alle 18 e 19.15.

L’albero addobbato troneggia nel salone giallo circondato da giocattoli d’altri tempi, scintillano gli addobbi, alcuni dei quali si tramandano in famiglia da 200 anni, i saloni risplendono di mille luci, i candelabri d’argento sono accesi e i camini decorati da folte ghirlande di pino, frutti e bacche selvatiche. Anche l’elegante tavola delle feste è pronta come lo era due secoli fa e nei saloni i preziosi soffitti seicenteschi si vestono di luce, tra profumi di spezie e di pino e tenui note musicali. Si potrà ripercorrere la storia del Castello più antico della Provincia, costruito nel lontano anno mille da Adalberto Pallavicino, tra i più illuminati condottieri del suo Secolo, di cui ne cantano le lodi Torquato Tasso nella Gerusalemme Liberata e Ludovico Ariosto nell’Orlando Furioso, e lasciarsi avvolgere dalla magia del luogo. Per l’occasione, nel Salotto del Diavolo, interamente affrescato, la porta segreta si aprirà per mostrare l’antica via di fuga. Verranno inoltre aperti l’intero loggiato Seicentesco, con le sue finestre che si aprono quinte sceniche sul meraviglioso paesaggio collinare in fuga prospettica e il giardino ai piedi del Castello, con la sua maestosa torre, i merli e l’antica postazione delle guardie. Per passare notti da fiaba nel Castello è inoltre disponibile l’esclusiva Suite Azzurra che occupa l’intera torre a pianta quadrata del Castello, su due piani, con ampie finestre che regalano viste imperdibili sul paesaggio collinare e millenarie feritoie. Possibilità prima o dopo la visita di pranzare nel ristorante del borgo dove lo Chef vi accoglierà personalmente, e nelle trattorie vicine. Prenotazioni obbligatorie: info@castellidelducato.it

Al Castello di Gropparello e Parco delle Fiabe (PC), Epifania con Festa della Befana, visita animata e avventura nel bosco, venerdì 6 gennaio 2023, dalle ore 11.30 alle 16.30 circa. Il freddo di gennaio porta con sé il ricordo di un’antica leggenda sotto un albero alto 5 metri. Tra le foglie dorate dell’autunno si fa strada la storia di potenti maghi e demoni oscuri, siete pronti a scoprirla? Una storia fantastica tra dame e cavalieri di un regno fatato e bizzarro anima le sale del Castello preparate in un maniero che apre uno squarcio nella fantasia di grandi e piccoli, con personaggi talvolta epici, come Re Artù, talvolta buffi. Una storia dove la Storia diventa gioco ed un gioco diventa Storia nella memoria dei più piccoli! Il 6 gennaio si potranno incontrare tra questi personaggi: la Befana che avrà bisogno dell’aiuto di tutti i piccoli e del Cavaliere del Castello. La manifestazione si svolge anche in caso di maltempo. Ingresso gratuito per bambini di 1 e 2 anni Prenotazioni obbligatorie: info@castellidelducato.it

Al Castello di Gropparello (PC), Pranzo e cena alla taverna medievale con speciale menù invernale, sabato 7 e domenica 8 gennaio 2023. È possibile accostare il pranzo alla visita guidata, creando un pacchetto per privati o gruppi. Possibilità di menù concordato per i gruppi. Informazione e promozione: info@castellidelducato.it

Al Castello di Compiano (PR), Dal Taro al Castello di Compiano: passeggiata Ammazza Panettone, una facile e piacevole esperienza di mini-trekking che dalla Valle del Taro sale al borgo e si conclude con una visita al Castello di Compiano per “smaltire” pranzi e cene delle feste, venerdì 6 gennaio 2023, dalle 9 alle 13, in occasione dell’Epifania. La organizza il Castello di Compiano. una piacevole passeggiata attraverso freschi boschi di castagno e abete, percorrendo facili sentieri e strade sterrate. L’affascinante mole del Castello, sito all’interno del borgo storico, accompagnerà durante gran parte del cammino e i panorami verso l’alta Val Taro e i crinali liguri allieteranno la vista. Un itinerario adatto a tutti, che saprà emozionare, oltre che per la bellezza del tracciato e della natura circostante, anche attraverso i racconti degli aneddoti legati alla cultura locale, alle tradizioni e agli episodi della “libera Repubblica della Valtaro” che, proprio tra queste montagne, vide la luce nella primavera del 1944. A chiusura dell’escursione, un’interessante visita al nucleo storico di Compiano, annoverato tra i “borghi più belli d’Italia” e all’eclettica collezione della casa-museo Lina Raimondi Gambarotta, situata all’interno del magnifico Castello. Al termine rientro al punto di partenza. Grado di difficoltà (secondo la scheda CAI): E – Orario di partenza: 09.00 – Orario di termine: 13.00 – Durata cammino: ca. 3 ore + 1 ora visita alle collezioni museali – Distanza: ca. 8 km – Dislivello in salita: ca. 300 metri – Punto di incontro: Bar Tabacchi “Al Ponte”, Isola di Compiano – Tariffa a persona: 10 euro, comprensiva di escursione con guida abilitata, ticket di ingresso al Castello di Compiano (PR).
Equipaggiamento: Calzature da trekking o da trail, abbigliamento da trekking. Una buona scorta d’acqua (almeno 1,5 lt). Note: I minori di 18 anni devono essere obbligatoriamente accompagnati da un adulto garante e responsabile; la guida si riserva di impedire la partecipazione all’escursione a chiunque -giunto alla partenza- non venisse ritenuto idoneo ad affrontare il percorso per condizioni fisiche o inadeguatezza di vestiario e/o calzature; I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive della guida, a non abbandonare il gruppo e/o il sentiero senza autorizzazione. La manifestazione non si svolge in caso di maltempo Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Al Castello di Contignaco (PR), Caccia al Tesoro in Castello – Favole sotto l’Albero per l’Epifania, alla ricerca delle morali più belle dell’antica tradizione favolistica, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio 2023, mattina ore 11, pomeriggio ore 15. Gioco ideale per bambini dai 5 ai 14 anni circa. La caccia al tesoro prevede una forte interazione tra i bambini e gli adulti, in modo da far divertire tutti quanti. I bambini, accompagnati dai loro genitori e con tanto di mappe e “taccuino del viaggiatore” al seguito, saranno impegnati a rincorrere una lunga catena di indizi che li condurrà a disvelare numerosi racconti. Al termine del gioco, chi lo desidera potrà effettuare una visita guidata completa degli esterni e degli interni del Castello. La visita si potrà anche concludere con una degustazione guidata dei vini prodotti nelle cantine della fortezza, durante la quale i proprietari esporranno la storia antica dell’Azienda di famiglia. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

Ultimi giorni di Mercatini di Natale a Grazzano Visconti (PC), sabato 7 e domenica 8 gennaio 2023, nel borgo neogotico che accoglierà i suoi visitatori ancora con una suggestiva atmosfera natalizia, musica, luminarie, intrattenimento. Ci saranno bancarelle di mastri artigiani distribuite nelle vie del borgo dove si potrà curiosare allietati da musica. Le botteghe del borgo saranno sempre aperte. Per tutti nella Cortevecchia non mancherà un’area dedicata a prodotti gastronomici e allo street food, e un’area coperta e riscaldata per poter consumare i cibi acquistati. I ristoranti e bar del borgo vi aspettano inoltre con i loro menù invernali. Da vedere: nel borgo saranno aperti il Museo delle Cere con ingresso a pagamento e il Castello che si potrà visitare, come ogni weekend, con visite guidate a pagamento. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

A Palazzo Ducale di Guastalla (RE), tutti a Il Giro del Mondo in 500 anni, un viaggio a ritroso nel tempo lungo l’evoluzione della rappresentazione del globo terrestre, sabato e domenica 8 gennaio e ino a martedì 31 gennaio 2023, sempre il mercoledì, sabato 7 e domenica 8 gennaio, ore 9.30-12.30 e 15.30-18.30. La mostra è stata pensata in occasione del cinquecentesimo anniversario della prima circumnavigazione del mondo per parlare della nuova percezione dei confini del globo, dei nuovi popoli scoperti nonché degli strumenti utilizzati nella navigazione.A mezzo millennio dal momento decisivo per la nascita del moderno mondo globale, si vuole accompagnare il visitatore attraverso un viaggio a ritroso lungo l’evoluzione della rappresentazione del globo terrestre. Il materiale utilizzato è interamente conservato presso la Biblioteca Maldotti; tra gli obiettivi della mostra vi è quello di unire la dimensione globale del contenuto storico e geografico alla dimensione locale rappresentata dal patrimonio bibliografico maldottiano. Il viaggio di Magellano ci racconta l’origine di una divisione del mondo che vedeva Spagna e Portogallo contendersi il dominio dei mari e dei futuri sviluppi commerciali dell’occidente. Insieme a Colombo e Vasco de Gama questi viaggiatori posero le basi del moderno mondo globale. Interessante è anche l’accenno ad altri grandi viaggi di scoperta tra fine ‘400 e ‘500. Oltre alla descrizione della Victoria, l’unica nave tornata dal viaggio, e alla rappresentazione di una bussola e un astrolabio si aggiungono le riproduzioni di strumenti tridimensionali attraverso cui si rappresentavano le fasi lunari durante l’anno, la posizione dello zenit rispetto all’orizzonte o la definizione di latitudine e longitudine di tutti i punti della superficie terrestre conosciuta. Un globo settecentesco propone una carta celeste con le costellazioni nominate e rappresentate nelle forme della iconografia leggendaria. Visite guidate e aperture straordinarie su richiesta. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

In Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR), Mosaicamente – mostra omaggio ad Antonio Ligabue – Fondazione Bambini e Autismo, venerdì 6 gennaio 2023, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. Per visitare la mostra è obbligatorio prenotare la visita guidata al museo. Mosaicamente è organizzata da Fondazione Bambini e Autismo con i gestori del Museo Rocca Sanvitale: il percorso espositivo omaggia Antonio Ligabue artista dalla storia tormentata, che partendo dal contesto contadino, in cui visse la più parte della sua vita, seppe trasformare animali e paesaggi del suo quotidiano in maniera visionaria creando a volte luoghi esotici e suggestivi. Con strumenti casuali come ad esempio un giornale, una cartolina o forse una proiezione cinematografica o uno spettacolo circense grazie alla sua memoria visiva seppe creare opere di una “potenza” straordinaria. “Partendo dalle suggestioni di alcune di queste abbiamo pensato di creare una mostra di mosaici che potesse rappresentare l’artista ponendo l’accento sull’uso dei materiali. Così alcune opere sono state confezionate con materiali tradizionali: tessere in pasta di vetro, murrine, pietre, vetri colorati ecc. e altri invece con materiali meno consueti come quelli di riciclo: scarti di legno, materiale elettrico di scarto, tappi di plastica, pezzi di stoffa. Altre ancora hanno visto la commistione tra materiali tradizionali e di scarto. L’uso del materiale di riciclo è stata una scelta che intendeva in questo omaggio avvicinare le opere musive allo spirito visionario di Ligabue. Infatti, se Ligabue era in grado di trasformare attraverso la sua innata capacità pittorica un gatto in una tigre e i paesaggi di Gualtieri, il paese dove ha abitato da adulto, in una immaginaria giungla popolata da bestie feroci sempre in procinto di “attaccare”, così i nostri speciali mosaicisti hanno creato opere musive con “materia a perdere” trasformando questo materiale di scarto in componente fondamentale per la composizione delle opere. Il risultato per noi sembra assai soddisfacente ed intrigante, ma l’ultima parola l’avrà il visitatore”. I curatori Prenotazioni: info@castellidelducato.it

Al Castello di Contignaco (PR), Epifania in Castro: visite guidate e degustazioni dei vini del Castello – Tra Storia e Sapori nel Castello degli Aldighieri, con inclusa nella visita la mostra fotografica “Incanto Emiliano”, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio 2023, mattina ore 11, pomeriggio ore 15.30 e 17.30 Circondato da una suggestiva cornice paesaggistica, il Castello si erge austero sul verde delle colline che abbracciano Salsomaggiore Terme lungo la strada che porta verso l’Appennino. Costruito dai Pallavicino attorno al principio del sec. XI, nel 1315 venne conquistato dagli Aldighieri di Parma. Secondo alcune leggende anche il sommo poeta Dante Alighieri avrebbe soggiornato qui durante gli anni del suo esilio da Firenze. Per chi lo desidera, degustazione guidata con assaggi di cinque dei vini di Contignaco, tutti prodotti con metodi antichi che esaltano il sapore della tradizione locale: il Bianco Ignatius, il Bianco Contignaci Turris, il Bianco Gemma, il Bianco Zelinda, il Rosso del Sasso, il Rosso del Rio dei Predoni, il Rosso Rubeum Durantis. Sarà anche possibile acquistare il Parmigiano Reggiano prodotto dall’Azienda Agricola del Castello, ottenuto con vacche di razza Bruna Alpina, il cui latte, ricco di proteine, si contraddistingue per la qualità superiore rispetto a quello delle Frisone. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

A Bobbio (PC) borgo gioiello dell’Appennino Piacentino, Arriva la Befana! Venerdì 6 gennaio 2023 dalle ore 16, con concerto del Coro Gerberto e premiazione dei presepi Bobbio in Largo Rio Grande. Informazioni: info@castellidelducato.it

A Sala Baganza (PR), venerdì 6 gennaio 2023, ore 9 da piazza Gramsci, parte la Camminata dell’Epifania sulle colline salesi a cura del Gruppo Escursionistico Salese. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

Tutti gli eventi rispettano le vigenti normative in materia di anti-Covid 19.

www.castellidelducato.it – info@castellidelducato.it