Emergenza sanitaria, sussidi alle Società e Associazioni sportive (FOTO)

24

100 mila euro destinati alla manutenzione degli impianti sportivi. Dalla Giunta nuove “ristori” al mondo dello sport

CESENA – Cominciare dai giovani passando dalle Associazioni e dalle famiglie. Con lo scopo di favorire l’attività motoria e lo svolgimento dello sport, la Giunta comunale di Cesena torna a rispondere concretamente agli effetti scaturiti dall’emergenza sanitaria in atto guardando al mondo sportivo locale e destinando un ulteriore sussidio economico a sostegno delle Associazioni e società dilettantistiche comunali. In particolare, dopo aver erogato circa 26 mila di voucher alle famiglie che ne hanno fatto richiesta, attingendo al pacchetto di oltre 70 mila euro stanziati dalla Regione Emilia-Romagna a favore del Comune di Cesena, la Giunta ha deciso di riservare i restanti 41.741,00 mila euro a sostegno delle società sportive incaricate della gestione di impianti all’aperto.

“Nelle prossime settimane – commenta l’Assessore allo Sport Christian Castorri – lanceremo il bando per l’assegnazione di contributi straordinari esclusivamente alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche finalizzati al sostegno delle attività durante l’emergenza Covid-19 nel corso del 2020 e pensato con lo scopo di incrementare la pratica sportiva in un momento complesso in cui molte realtà sportive locali, oltre alla chiusura degli spazi, devono fare i conti con il calo degli iscritti. L’attività fisica, motoria e sportiva assume un valore molto importante nella vita delle persone e non deve ritenuta un semplice momento di svago. I nostri giovani necessitano dello sport così come della scuola e di tutti quei momenti che garantiscono socializzazione e sana competizione. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria – prosegue Castorri – lo sport è stato uno dei pochi settori che ha continuato a dare vantaggio alle famiglie e ai nostri giovani. Senza attività motoria all’aperto e negli spazi verdi di Cesena, i nostri giovani non avrebbero avuto alcuna distrazione. Inoltre, con questo nuovo sussidio intendiamo ringraziare tutte le Associazioni e le società che nel corso di questi mesi si sono sforzate, con sacrificio e non poco impegno, cercando alternative alle restrizioni imposte sempre garantendo la sicurezza di tutti. Il bando andrà dunque a sostenere le realtà presenti sul territorio comunale che devono fronteggiare i costi e i mancati ricavi derivanti dal lungo periodo di inattività”.

Al sostegno economico si somma un ulteriore investimento comunale a favore di alcuni interventi di messa in sicurezza degli impianti sportivi. La Giunta infatti ha approvato un progetto dell’ammontare di 100 mila euro che, sommariamente, prevede la realizzazione dei lavori presso gli impianti sportivi all’aperto e presso le palestre scolastiche , consistenti in fognature, canalizzazioni, pozzetti, sistemazione aree verdi, recinzioni, tinteggiature interne ed esterne, impermeabilizzazione di coperture ed opere impiantistiche elettriche e termoidrauliche, al fine di poter dare risposte alle varie esigenze che si manifesteranno sulla base delle richieste delle varie società sportive e dei dirigenti didattici.