Elezioni politiche, come votare se residente all’estero

6
Modena

Per gli iscritti all’Aire è per corrispondenza, ma hanno tempo fino al 31 luglio per chiedere al Consolato di poter votare in Italia

MODENA – I cittadini italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) e nelle liste elettorali alle elezioni politiche di domenica 24 settembre votano per corrispondenza. Esiste comunque la possibilità per loro di votare in Italia, nel comune in cui sono iscritti nelle elettorali, ma per farlo devono presentare la richiesta al Consolato entro domenica 31 luglio.

Sul sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it/argomenti/elezioni), si può scaricare il modulo e l’informativa per presentare la domanda di voto referendario in Italia.

Per chi si reca in Italia, comunque, non sono previsti rimborsi per le spese di viaggio. Solo gli elettori residenti in Paesi dove non ci sono le condizioni per votare per corrispondenza (L. 459/2001, art. 20, com. 1-bis) hanno diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di viaggio, in classe economica. La richiesta di rimborso deve essere presentata all’Ufficio consolare.