EARTH DAY 2022: Cattolica, l’Assessore all’ambiente Alessandro Uguccioni: “Impegno massimo per la sostenibilità ambientale”

5
Alessandro Uguccioni – Franca Foronchi

CATTOLICA (RN) – Ricorre oggi, 22 aprile, la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day). Si tratta della più grande manifestazione ambientale dedicata al Pianeta che viene celebrata annualmente da 52 anni. “Investire nel nostro Pianeta” è il tema scelto quest’anno dagli organizzatori. Una data simbolica e di sensibilizzazione che è occasione per il nuovo Assessore Alessandro Uguccioni, che ha tra la sue deleghe anche quella relativa all’Ambiente, di spiegare le iniziative messe in campo dall’Amministrazione Comunale in materia di sostenibilità ambientale.

RELAMPING. “Continua –  spiega Uguccioni – il lavoro per l’illuminazione pubblica di sostituzione delle vecchie lampade. Cattolica conta 6120 punti luce, di queste quasi mille punti luce sono state già state sostituite (oltre il 16% del totale). Parliamo della dismissione di lampade al sodio o al mercurio, con punti luci LED ad alta efficienza energetica. Nel biennio 2022-24 ne sostituiremo altri 1500, con l’obiettivo di arrivare al 50%. Ieri, in Giunta, ad esempio abbiamo approvato il completamento del relamping per la passeggiata di ponente e le vie traverse. I lavori verranno finanziati attraverso il Decreto Crescita, quindi non peseranno sulle casse comunali”.

METTIAMO RADICI PER IL FUTURO. Un  progetto della Regione conta di realizzare per l’Emilia-Romagna un “corridoio verde” d’Italia con la piantumazione entro il 2024 di 4 milioni e mezzo di alberi in più, uno per ogni residente. “Siamo attivi anche su questo fronte – continua Uguccioni – ed già il prossimo 5 giugno piantumeremo 30 nuovi alberi nella zona Macanno (nell’area verde compresa all’incrocio Via Indipendenza/Carpignola) e nella nuova area verde del VGS, prossimamente, ulteriori 80 alberi. Per queste nuove piante abbiamo previsto di garantire anche l’irrigazione”.

FOTOVOLTAICO PER EDIFICI PUBBLICI. “Su gli edifici delle scuole ed al cimitero – sottolinea l’Assessore – abbiamo già installati dei pannelli solari. Lo stesso è già previsto per tutte le nuove strutture pubbliche che verranno realizzate. La volontà è di implementarli anche al Teatro della Regina e di prevedere una pensilina fotovoltaica anche alla darsena nuova”.

LA NUOVA SCUOLA REPUBBLICA. “Il progetto recentemente presentato – spiega Uguccioni – ha come principio ispiratore quello del “verde”, sarà infatti una struttura di tipo nZEB (acronimo di nearly Zero Energy Building), quindi a consumo quasi zero dal punto di vista energetico. La copertura calpestabile sarà uno spazio polifunzionale didattico con orti, playground e zone per l’insegnamento all’aria aperta con una copertura in pergolato dove saranno presenti pannelli solari.

DIMEZZARE I CONSUMI. “Attualmente il consumo energetico a carico dell’Amministrazione – conclude Uguccioni – è pari a circa 2,8 milioni di Kilowatt. L’obiettivo è di arrivare a dimezzare, entro il 2030,  il consumo di rete attraverso tutti gli interventi che verranno messi in campo.

Infine, come attività di sensibilizzazione, questa sera la facciata del Municipio verrà illuminata di verde abbracciando l’appello dell’Earth Day 2022.