Due maioliche dell’800 in dono ai Musei Civici di Modena

Due maioliche dell'800 in dono ai Musei Civici di ModenaDonazione degli Amici dell’arte “Franco Allegretti”. Presentazione dei nuovi ingressi nella collezione di ceramiche dei Musei Civici di Modena, a Palazzo dei Musei sabato 26 maggio alle 11 con aperitivo

MODENA – La collezione di antiche ceramiche dei Musei civici di Modena si amplia con il contributo dei cittadini e di associazioni modenesi. Nel suo 70° anno di attività (1947-2017), infatti, l’associazione Amici dell’Arte “Franco Allegretti” dona ai Musei civici di Palazzo dei Musei una raffinata coppia di albarelli in maiolica, recipienti da farmacia, prodotti a Scandiano nel 1842.

La donazione sarà ufficializzata con una piccola cerimonia in programma sabato 26 maggio alle 11 nella Sala Crespellani, al terzo piano del Palazzo di largo Sant’Agostino. Saranno presenti Gianpietro Cavazza, vicesindaco di Modena e assessore alla Cultura, la direttrice dei Musei civici Francesca Piccinini. E Arturo Franchini, presidente dell’associazione Amici dell’Arte “Franco Allegretti”.

Nella stessa occasione saranno presentate altre importanti donazioni esposte nella sala delle ceramiche del Museo civico d’Arte. Al termine della presentazione, l’associazione Amici dell’Arte “Franco Allegretti” offrirà un aperitivo ai presenti.

Nell’ottica di una sempre maggiore valorizzazione delle proprie collezioni, in autunno i Musei civici presenteranno un allestimento rivisto della raccolta, che si avvarrà della catalogazione realizzata con la collaborazione dell’azienda Marca Corona di Sassuolo, in gran parte consultabile sul sito dell’Ibc (Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia – Romagna).

I Musei civici di Modena a Palazzo dei Musei aprono al pubblico da martedì a venerdì dalle 9 alle 12. Possibilità di apertura pomeridiana per gruppi di minimo 20 persone, su prenotazione. Sabato, domenica e festivi: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; chiuso i lunedì non festivi.