Doppio colpo per la Centese Calcio per affrontare decisa il campionato di Promozione

10
da sx il direttore sportivo Gagliardi, Hoxha e Roccati

Firmano Altin Hoxha e Marco Roccati che si aggiungono all’ossatura base della squadra

CENTO (FE) – Si apre subito con un doppio bel colpo, il calciomercato della Centese Calcio che parte agguerrita, decisa e motivata ad affrontare la vicina stagione del campionato di Promozione. A vestire i colori della squadra, saranno infatti l’albanese Altin Hoxha, giocatore esperto e con un brillante curriculum che vanta anche il professionismo e la maglia della propria nazionale e il copparese Marco Roccati, altro già ottimo conoscitore della categoria che ha militato anche in serie D. Centrocampista il primo, difensore centrale o terzino l’altro, si rafforza così la spina dorsale della Centese, decisa ad aggredire il campionato e puntare in alto con queste due pedine che vanno ad aggiungersi all’ossatura base che tanto ha ben figurato prima della sosta forzata per l’emergenza covid.

“Hoxha è un giocatore che abbiamo voluto e che era uno dei nostri obiettivi principali in questo periodo di calciomercato per migliorare la squadra – dice il direttore sportivo Giuseppe Gagliardi – un giocatore d’esperienza come lui, detterà i tempi e le geometrie di gioco guidando la squadra, un professionista a tutti gli effetti che abbiamo cercato, chiudendo velocemente la trattativa perché la volontà di entrambi era di iniziare un percorso per toglierci soddisfazioni. Anche Roccati è una gran bella pedina, un ragazzo giovane ma già di grande esperienza, che ci aiuta a migliorare la difesa ma che può giocare sia centralmente che come laterale dando più soluzioni al mister”.

Hoxha, classe 1990, nato in Albania, è una pedina di primissimo livello, centrocampista dai piedi raffinati, di poche parole ma tanta grinta da far esplodere in campo: vanta esperienze in Europa League con il Teuta di Durazzo, presenze in nazionale albanese under 21 e ben 120 partite in Superliga, (serie A dell’Albania), e la vittoria del loro campionato di serie B.

“Avevo l’ambizione di provare di giocare anche all’estero e qualche anno fa sono arrivato in Italia – dice Hoxha – Ho firmato con la Centese perché mi piace il suo progetto di ulteriore crescita. So le ambizioni della Centese e anch’io ho tanta voglia di scendere in campo e tornare a vincere. In ogni squadra dove sono stato ho lasciato un segno e anche qui vorrei riuscirci, insieme alla squadra, ai compagni ed aiutando i più giovani con la mia esperienza”.

Difensore 22enne,Marco Roccati arriva da Copparo, con tanta voglia di mettersi in luce e un bagaglio di esperienza già ampio: dopo aver vinto nel settore giovanile un campionato nazionale e la coppa di categoria, entrambe nell’under 15, è arrivato alla serie D con l’Adriese, ha poi militato anche nella Portuense.

“Conosco bene dinamiche e ritmo del campionato Promozione – dice Roccati – da tempo guardavo la Centese e ho accettato appena mi hanno descritto il loro obiettivo di crescere. Volevo rimettermi in gioco. Mi è piaciuto l’ambiente, conosco i giocatori ed è una bella piazza sia per un’affermazione personale che per fare buoni risultati di team”

Nella foto: da sx il direttore sportivo Giuseppe Gagliardi, Altin Hoxha e Marco Roccati