Doppio appuntamento oggi al cinema San Biagio

Martedì 23 ottobre, ore 15.15 e 20.30 con la proiezione di  “La città che apprende” e “Cinema e famiglia”

CESENA – Martedì 23 ottobre doppio appuntamento al cinema San Biagio, con le proiezioni di “La città che apprende” dedicate all’apprendimento permanente, e alla sera con “Cinema e famiglia”, i film dedicati alle famiglie di tutti i tipi e alla promozione della pratica dell’affido familiare.

Si parte alle 15.15 con la proiezione di “La casa di famiglia” di Augusto Fornari.

Il film è la storia dei quattro fratelli Alex (Lino Guanciale), Oreste (Stefano Fresi), Giacinto (Libero De Rienzo) e Fanny (Matilde Gioli) che, nonostante siano cresciuti in ricchezza in una bella villa di famiglia in campagna, non potrebbero però essere più diversi l’uno dall’altro. Un giorno si ritrovano a dover aiutare Alex, finito in una grave difficoltà economica, e l’unica soluzione possibile sembra essere quella di vendere la casa del padre, già da anni in coma irreversibile.

Le proiezioni di “La città che apprende” sono curate dall’Associazione di Volontariato e Promozione Sociale Auser di Cesena.

Alle 20.30 sarà invece proiettato “Tutto quello che vuoi”, il racconto di un’improbabile amicizia firmato Francesco Bruni, sceneggiatore e storico collaboratore di Virzì, alla terza regia dopo “Scialla!” e “Noi 4”.

Protagonista del film è il ventiduenne trasteverino ignorante e coatto (interpretato da Andrea Carpenzano), che si ritrova a fare il badante di un poeta ottantacinquenne (interpretato da Giuliano Montaldo). Sarà un ricordo della guerra, che riaffiora nella mente un po’ ingarbugliata dell’anziano, a dare avvio a una vera e propria caccia al tesoro.

Le proiezioni di “Cinema e famiglia” sono organizzate dalle associazioni Famiglie per l’accoglienza, Papa Giovanni XXIII, Adamantina, Consultorio per la famiglia Don A. Giorgini, Centro di aiuto alla vita, in collaborazione con Centro per le famiglie, Equipe affido del Comune di Cesena