Domenica 12 maggio conferenza sull’iconografia delle streghe dal Rinascimento al Novecento con lo storico dell’esoterismo Giordano Berti

0
GRIEN Hans Baldung, Tre streghe 1514

BOLOGNA – Orribili o ammalianti, immortalate nel momento del sabba, in cerchio attorno al Diavolo, o raffigurate da sole nella semi oscurità: le streghe sono state oggetto di infinite raffigurazioni. La loro iconografia, che è cambiata molto nel corso dei secoli, è al centro dell’evento collaterale che la mostra Stregherie. Iconografia, fatti e scandali delle sovversive della storia propone questo weekend: a parlarcene, domenica 12 maggio alle 16, negli ambienti di Palazzo Pallavicini a Bologna, arriva Giordano Berti, storico dell’esoterismo nell’arte e scrittore, che terrà la conferenza Eros e thanatos nell’iconografia delle streghe.

Moltissimi artisti, pittori e incisori, a partire dal XV secolo hanno iniziato a interessarsi alla stregoneria e a ritrarre gli aspetti più suggestivi di questo fenomeno sociale, di cui discutevano sempre più frequentemente inquisitori, teologi e letterati. Ma la straordinaria quantità di opere grafiche dedicate alle “sovversive” della storia ci porta ben oltre l’Età dei Lumi, quando la caccia alle streghe era ormai esaurita, evidenziando un macabro erotismo che riflette la demonizzazione della sessualità femminile legata alle culture patriarcali. In questo incontro, Giordano Berti ci condurrà attraverso un percorso storico e artistico in cui analizzeremo insieme la rappresentazione della strega e il suo sviluppo, dal Rinascimento agli inizi del Novecento.

Gli eventi collaterali, gratuiti per i visitatori della mostra con il biglietto valido per il giorno dell’evento, sono aperti anche al pubblico esterno, ad un costo di € 8,00.

Per parteciparvi occorre sempre prenotarsi scrivendo alla mail info@vertigosyndrome.it. Dopo aver ricevuto la conferma della disponibilità del posto, è necessario acquistare il biglietto online (per la mostra o per il singolo evento), sul sito www.stregherie.it. Questo confermerà la prenotazione.

È inoltre possibile acquistare un abbonamento che permette di partecipare a tutti gli eventi collaterali della mostra, acquistabile online o direttamente in biglietteria, al costo di € 35.

Tutte le informazioni alla pagina degli eventi collaterali del sito www.stregherie.it.

INFORMAZIONI

STREGHERIE

Iconografia, fatti e scandali delle sovversive della storia

Bologna, Palazzo Pallavicini (via San Felice 24)

17 febbraio – 16 giugno 2024

Orari

Da martedì a domenica dalle 10.00 alle 20.00 (ultimo ingresso ore 19.00)

Chiuso lunedì

Aperture straordinarie

Mercoledì 1 maggio 2024

Domenica 2 giugno 2024

Biglietti

Intero € 17,00 | Ridotto € 15,00 (fino a 18 anni non compiuti, over 65 con documento, accompagnatori di disabili) | Gruppi € 14,00 (mon. 15 – max 25 persone + 1 accompagnatore gratuito) | Scuole € 6,00 (2 docenti gratuito)*

*per gruppi e scuole obbligo di prenotazione a gruppi@vertigosyndrome.it

Bologna Welcome Card e Card Cultura € 14,00

Giovedì Universitario € 13,00 (con tesserino)

Bambini da 6 a 12 anni € 6,00

Gratuito per bambini sino a 6 anni| disabili con certificato superiore al 75%| guide turistiche abilitate | giornalisti con accredito | soci I.C.O.M.

Sito internet www.stregherie.it

Catalogo mostra: Skira (skira.net)

Eros e thanatos nell’iconografia delle streghe

Questa domenica a Palazzo Pallavicini

una conferenza sulla rappresentazione delle streghe

dal Rinascimento al Novecento