Design the box, ultimo incontro formativo del progetto “Avanti, c’è spazio” (FOTO)

10

Il Comune cerca proposte per il futuro della Portaccia e della ex Scuola elementare di Diegaro. Appuntamento venerdì 23 luglio – ore 18

CESENA – Venerdì 23 luglio è in programma il quarto e ultimo appuntamento formativo del progetto “Avanti c’è spazio”, un laboratorio operativo in cui sperimentare le proposte dei cittadini e in cui imparare a progettare servizi collaborativi per la comunità. “Design the box” è il titolo del laboratorio di gioco-simulazione in cui i partecipanti, divisi in squadre e gruppi di lavoro, saranno chiamati a costruire insieme idee e servizi per uno spazio pubblico immaginario (“the box”). Le squadre saranno chiamate a individuare in modo condiviso un nome del progetto di uso temporaneo, uno slogan che lo spieghi in breve, i possibili utenti/fruitori dello spazio, ma anche capire in che modo potranno prendersi cura del luogo e come gestirlo. Nel gioco, vince la “scatola” che ottiene più voti.

“Abbiamo pensato – commenta l’Assessore alla Programmazione urbanistica Cristina Mazzoni – di chiudere questo primo ciclo del progetto con un momento di progettazione condivisa per coinvolgere in modo attivo le associazioni, i cittadini e i gruppi interessati a candidarsi alla Manifestazione di interesse relativa alla ex Scuola Elementare di Diegaro e per l’ex Portaccia di Sant’Agostino”.

“Pensiamo sia molto importante – prosegue l’Assessora – progettare insieme ai cittadini il futuro di questi spazi e gli impatti che dovranno generare a beneficio delle comunità locali. Come Amministrazione desideriamo che questi spazi diventino dei veri e propri beni comuni della città, gestiti in modo condiviso da una pluralità di soggetti motivati a collaborare tra loro, interessati a sviluppare idee e progetti per le persone e per le comunità che abitano i quartieri, in cui i giovani e i ragazzi siano protagonisti. Luoghi capaci di interpretare i bisogni e le aspirazioni delle comunità di riferimento e di immaginare soluzioni efficaci, ma adattabili nel tempo e in grado di produrre impatti positivi per la vita delle persone. Dalle prime domande pervenute dopo la pubblicazione dell’Avviso della Manifestazione di Interesse di Avanti, c’è spazio! sono ancora più convinta dell’importanza di partecipare al laboratorio Design the box del 23 luglio prossimo. L’incontro ci permetterà di capire meglio e insieme – cittadini, associazioni e Amministrazione comunale – alcuni criteri della Manifestazione di interesse e l’utilità dei processi partecipativi.”

“Avanti, c’è spazio! è un progetto collaborativo che vede nel Tavolo di negoziazione diversi partner locali: le associazioni Aidoru, Cesena Comics, MarbreBlond, BarbaBlù, Spazi Indecisi, l’ASP Cesena Valle Savio e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Forlì-Cesena. È stato attivato inoltre un Comitato di garanzia proprio a supporto e tutela del processo; ne fanno parte Roberto Covolo, esperto di processi di rigenerazione a base civica e culturale, Luciano Gallo, avvocato esperto di Amministrazione condivisa, e Martina Bacigalupi, esperta di Fundraising civico”.

L’incontro si terrà venerdì 23 luglio, alle 18, presso l’ex Scuola Elementare di Diegaro (via Canapino 771). Per prendervi parte è necessario inviare la propria domanda ad avanticespazio@gmail.com.

“Avanti, c’è spazio!” è un progetto promosso dal Comune di Cesena, Co-finanziato da Settore Partecipazione Regione Emilia-Romagna (L.R. sulla partecipazione n. 15/2018). Il progetto è stato avviato per fornire una risposta concreta a diverse sollecitazioni, bisogni e proposte emerse nell’ambito dei processi partecipativi legati al Piano Urbanistico Generale e alla valorizzazione del Centro Storico. Con “Avanti, c’è spazio!” il Comune mette a disposizione due immobili di sua proprietà per sperimentare pratiche innovative di riuso temporaneo fondate sulla collaborazione attiva delle comunità locali e delle organizzazioni territoriali. Il progetto, che si avvale del supporto tecnico di KCity srl, società milanese specializzata nell’ideazione, gestione e sviluppo di progetti e processi di rigenerazione urbana e di Planimetrie Culturali, associazione bolognese esperta nel campo della riattivazione culturale di spazi e immobili dismessi.

Info segreteria organizzativa: avanticespazio@gmail.com. Contatto telefonico: 333.6256618 – 370.341819