Denunciato per il furto di tre cellulari in un ristorante

18

Aveva commesso il reato dieci giorni prima; ritornato nei pressi dello stesso locale è stato riconosciuto dal titolare; fermato e identificato dalla Polizia locale

polizia- municipaleMODENA – Una decina di giorni fa il furto di alcuni cellulari sottratti in un ristorante del centro storico cittadino e la fuga, salvo poi ritornare nei pressi dello stesso locale a distanza di pochi giorni. Il titolare che aveva assistito al furto e presentato regolare denuncia, lo ha però subito riconosciuto e non ha esitato a chiamare la Polizia locale di Modena. Il ladro è stato quindi fermato, identificato e denunciato.

Il furto era stato messo a segno il 24 giugno quando l’uomo, di nazionalità rumena, è entrato in un ristorante di via Nazario Sauro e ha arraffato tre telefoni cellulari di proprietà del titolare e di alcuni dipendenti intenti al lavoro. Il ladro è quindi scappato, ma il furto non è passato inosservato e lo stesso titolare ha presentato denuncia presso i Carabinieri.

Nella serata di domenica 3 luglio, l’esercente ha riconosciuto senza alcuna esitazione il presunto ladro nelle vicinanze del suo locale. La Polizia locale è quindi immediatamente andata sul posto, ha fermato l’uomo e lo ha accompagnato al Comando di via Galilei per l’identificazione da cui è emerso che si tratta di persona già nota alle forze dell’ordine, un trentenne e con diversi precedenti per reati contro il patrimonio soprattutto legati al consumo di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato pertanto denunciato per furto mentre non si è potuta recuperare la refurtiva.