Delegazione scolastica iberica ospite dell’Istituto Comprensivo “C. Govoni”

municipio-ferraraLunedì 25 febbraio alle 9.30 in Municipio incontro con assessore Corazzari e Sapigni e la dirigente Bazzanini

FERRARA – Per uno scambio di buone pratiche e formazione, nei prossimi giorni l’Istituto Comprensivo “C. Govoni” ospiterà una delegazione iberica – partner del progetto europeo di inclusione educativa e sociale finanziato con i fondi Erasmus Plus “All-in-Edu-2020” – formata da studenti e insegnanti del CEIP 9 d’Octubre di Alcaser e IES Veles e Vents di Gandia (Spagna) e Agrupamento de escolas Marinha Grande Poente (Portogallo).

Per cinque giorni gli alunni spagnoli e portoghesi studieranno insieme ai compagni ferraresi nella scuola secondaria di 1° grado “T. Tasso” con l’obiettivo di condividere e scambiare esperienze di apprendimento e di inclusione. I ragazzi saranno inseriti nelle varie classi ed effettueranno attività didattica sperimentando nuove metodologie per un’educazione più inclusiva utile a ridurre la competitività, generare solidarietà, utilizzando la capacità di cooperazione degli studenti stessi, rispettando le diversità e le differenze di livello, facendo in modo che ogni studente si senta responsabile sia del proprio apprendimento che di quello dei propri pari.

  • Lunedì 25 febbraio (alle 9.30) nella sala dell’Arengo della residenza municipale di Ferrara, per uno scambio di saluti istituzionali e la presentazione del progetto e delle realtà scolastiche del territorio, i docenti della delegazione ospite accompagnati dalla dirigente scolastica dell’IC Govoni Anna Bazzanini incontreranno le assessore alla Pubblica Istruzione Cristina Corazzari e alle Politiche Familiari Chiara Sapigni. Interverranno gli insegnanti Gloria Moratal, Isabel Figueres, Mercè Simó, Lola Munoz e Elizabeth Carrascosa – partner coordinatrice del progetto – provenienti dalla Spagna e Joao Teixeira e Màrio Alexandre Cardoso Marques del Portogallo, coordinati da Carmen Guidetti. Saranno inoltre presenti i responsabili dell’Integrazione scolastica del Comune di Ferrara Tullio Monini, Alessandro Venturini e Laura Lepore. Nella seconda parte della mattinata si terrà un momento dedicato ai progetti Etwinning, con la presenza della referente istituzionale Etwinning per la USR – Emilia Romagna Annalisa Martini.
  • Martedì 26 febbraio (dalle 9.30 alle 13) i partner europei saranno ospiti del Servizio Comunale Integrazione Scolastica (via del Salice 21) per un confronto internazionale sull’integrazione degli alunni disabili, il coinvolgimento delle famiglie e l’inclusione degli alunni stranieri.

La settimana proseguirà con una serie di attività dove l’intera partnership avrà occasione di scambiare buone pratiche d’aula e laboratoriali.

Tema fondamentale di questo progetto è l’inclusione educativa e sociale, la riduzione dell’abbandono scolastico e il perseguimento del successo scolastico per tutti. Queste priorità sono allineate con l’obiettivo della strategia Europa 2020. Non si vuole solo migliorare la qualità dell’insegnamento-apprendimento nelle nostre scuole, ma esiste anche la necessità di consolidare e trasferire modelli organizzativi nelle scuole.

L’attenzione alla diversità è una sfida e allo stesso tempo una forza propulsiva che attraverso la creazione di reti di lavoro con altri centri europei arricchisce le diverse aree curriculari.

(Comunicazione a cura della dirigenza dell’Istituto Comprensivo “C. Govoni”)