De Silvestro piega la Bagnolese, lo United Riccione torna alla vittoria

8

La “quasi” doppietta del centrocampista di Gori vale il 2-0 suglie emiliani e il ritorno biancazzurro in zona playoff

RICCIONE – UNITED RICCIONE – BAGNOLESE 2-0

UNITED RICCIONE (433):

Pezzolato; Lo Duca, Colacicchi, Scrosta, Biguzzi; Lordkipanidze, Abonckelet, De Silvestro (88’ Grancara); Vassallo (66’ A. Ferrara), Mokulu, D’Antoni (84’ Besea).

A disp.: De Fazio,

BAGNOLESE (442):

Giaroli; Mora (89’ Romanciuc), Cocconi (82’ Uni), Bertozzini, Ghizzardi; S.Ferrara (74’ Palma), Saccani (50’ Marani), Vezzani, Calabretti; Tzvetkov, P.Ferrara (50’ Sakoa Hagues).

A disp.: Auregli, Bonacini, Riccelli, Parracino.

All.: Gallicchio

Arbitro: Guiotto di Schio

Ammoniti: Calabretti, Ghizzardi, Mokulu, Vassallo

Marcatori: 39’ De Silvestri, 46’ autorete P.Ferrara.

Lo United Riccione sfida la Bagnolese per tornare alla vittoria, dal canto l’oro i rossoblù non possono perdere terreno per la lotta alla salvezza. Lo United Riccione dimostra, fin dalle prime battute, di essere in controllo della sfida e crea molto di più degli avversari ma per almeno mezzora ha il problema del gol. La formazione di Gori crea tanto ma il vantaggio non arriva e la tensione sale.

Dal 14’ vibra per diversi minuti la traversa colpita dalla botta di Lordkipanidze che liberatosi sulla tre quarti prende iniziativa e calcia sicuro. Il legno gli nega la gioia del gol.

Al 26’ D’Antoni tenta l’acrobazia, controllo e tiro ma misura sballata.

De Silvestro la sblocca al 39’ con un calcio di punizione “pennellato” che si infila nell’angolino basso alla sinistra di Giaroli. Il vantaggio biancazzurro cambia partita, la Bagnolese è costretta ad alzare i ritmi e lo United ne approfitta ancora. Prima dell’intervallo De Silvestro firma la “quasi doppietta”, altra punizione morbida destinata al palo più lontano, Ferrara con la punta la tocca quel tanto che basta per spiazzare Giaroli, autogol. E’ il 2-0.

Nella ripresa lo United Riccione abbassa un po’ i ritmi ma le occasioni continuano a fioccare, dopo 2 minuti Mokulu di testa su corner di De Silvestro colpisce il palo.

Mokulu, Abonckelet, D’Antoni e un ottimo Lordkipanidze collezionano palle gol ma non trovano lo spazio giusto per perforare la difesa. L’altra difesa, quella guidata da Scrosta e Colacicchi (Syku e Contessa out) regge bene le iniziative di Salvatore Ferrara e Sakoa Hagues che entra in avvio di ripresa e si rivela fra i più pericolosi.

Dopo 90 minuti lo United Riccione festeggia il ritorno in zona playoff, per la Bagnolese è buio pesto.