Darma il 10 aprile in concerto al Teatro dei Condomini di Santarcangelo

13

SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN) –  Quinto appuntamento con la rassegna di primavera del Teatro dei Condomini, organizzata in collaborazione con The Slow Side. Domenica 10 aprile, alle 21.00, sul palco della sala teatro del locale santarcangiolese sarà il momento di Darma con un concerto tutto da scoprire, un concerto fatto di inediti e di brani, da “Vertigine” al nuovo “Basterebbe Respirare” che ci han fatto conoscere una nuova Darma, più intima e sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e di assoluto.

Per l’occasione, l’artista bellariese, sarà accompagnata al piano da Stefano Zambardino e alla chitarra da Massimo Marches, cantante e chitarrista da anni collaboratore a fianco dei principali artisti della scena romagnola.

“Basterebbe respirare”, da cui prende il titolo il concerto, è il nuovo singolo e l’ultimo video firmati da DARMA.

L’artista romagnola affianca alla melodia della canzone, che sa di classico, un clip che si ricollega all’innocenza dell’infanzia, l’epoca della vita più ricca di scoperte e di meraviglia co-stante.

“Una mia nuova canzone che finalmente non parla d’amore. L’odore del cambiamento, la paura di perdere la leggerezza e l’incoscienza del passato e al contempo la voglia di continuare a credere che non servono molte cose per essere liberi. Basta solo respirare” – dichiara Silvia Vasini alias Darma.

DARMA scrive questo pezzo affidandosi a CRISTIAN BONATO e al suo studio Numeri Recording a Rimini. Il pianoforte e gli archi sono suonati da FEDERICO MECOZZI (compositore, polistrumentista e violinista a fianco di Ludovico Einaudi), le chitarre da MASSIMO MARCHES, che l’accompagna in questa serie di concerti.

In questa corsa verso la libertà vi è la ricerca di sonorità nuove, pure, quasi eteree che si dispiegano accompagnate da paesaggi mozzafiato rubati ad una Romagna che sfoggia colori estivi, paesaggi magnifici evocanti la speranza di un ritorno alla vita libera.

Le location sono state scelte da FRANCESCO GARDINI, fotografo e video maker riminese, che ha curato interamente il video.

Ha scelto posti vicini e a lui cari con l’intento di mostrare come luoghi quotidiani, considerati anonimi e quindi ignorati, se visti con il giusto sguardo, possano trasformarsi in qualcosa di nuovo e mai visto, regalandoci momenti di magia e stupore, e mostrarci il fascino e la poesia della Valmarecchia.

L’utilizzo del drone ci fa capire da subito che la piccola protagonista è immersa, avvolta in un paesaggio, la seguiamo mentre corre verso chissà dove, forse vuole abbracciare il sole, forse è scappata, forse vuole solo scoprire cos’è la libertà, di certo le sequenze del video dialogano con la musica in questa corsa verso i sogni, verso la felicità.

Due al Condomini è musica, è racconto, è bellezza e arte.

Di più, è la nuova rassegna che ci prende per mano e ci porta in primavera, qui, al Teatro dei Condomini, un luogo unico.

Il Teatro Dei Condomini è unico.

Qui la storia si fonde con la bellezza, l’architettura e, d’incanto, il mero piacere estetico.

Il Teatro dei Condomini è libreria ed enoteca specializzata, è osteria ove è possibile gustare vere e uniche specialità del territorio e non solo.

Teatro dei Condomini

Via Saffi 40/42

Santarcangelo di Romagna

0541 / 1792763