Dal silenzio il gesto, il suono domani sera a Parma

Martedì 11 giugno 2019 alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine, il concerto finale del laboratorio di improvvisazione musicale a cura di Roberto Bonati. Ingresso libero

PARMA – Improvvisare, così come comporre, è assumersi il rischio di rompere il silenzio con un suono. Sull’arte dell’improvvisazione è incentrato il nuovo appuntamento de “I Concerti del Boito”, che si terrà martedì 11 giugno 2019, alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine. In scena gli studenti del corso di Tecniche dell’Improvvisazione a cura di Roberto Bonati, con la partecipazione della danzatrice Sara Ippolito. Il concerto darà l’occasione di imparare ad ascoltare la meraviglia della vibrazione sonora, di entrare fisicamente nel ritmo del tempo, essere parte danzante di uno scorrere ritmico, ricollegarsi alle origini del primo suono, quel suono di creazione da cui è nato l’universo, mettersi in relazione con l’altro, recuperare una concezione magica della musica, rituale, riconoscere la sacralità del momento creativo, lasciare che la musica sia, assistere al suo farsi…

Gli interpreti saranno Elena Rosselli (voce), Serafima Gorscova (viola), Andrea Chirico (chitarra), Tommaso Salvadori (vibrafono), Jennifer Prisciandaro (pianoforte), Carlo Taci (batteria), Roberto Bonati (contrabbasso e direzione)

L’ingresso è libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.