Dal 29 giugno al 3 luglio Open days al Laboratorio Aperto

34
Foto Chiostro Complesso del San Paolo

PARMA – Dal 29 giugno al 3 luglio il Laboratorio Aperto del Complesso di San Paolo del Comune di Parma organizza un ricco programma di appuntamenti aperto a tutta la cittadinanza che permetterà di conoscere le attività del nuovo centro dedicato all’innovazione, alla formazione e alla sperimentazione nell’ambito della cultura dell’eccellenza agroalimentare di Parma UNESCO City of Gastronomy.

Tre gli appuntamenti letterari incentrati sulla gastronomia e volti ad approfondire il tema dell’antica tradizione culinaria. Si parte mercoledì 29 giugno alle 18.30 con la presentazione del libro “Parma. Guida alla città e al territorio” (Morellini Editore) che racconta le ricchezze – anche gastronomiche – di Parma e del suo territorio alla presenza dell’autrice Francesca Laureri, in dialogo con Giovanna Pavesi; giovedì 30 giugno l’autore Luca Cesari, in dialogo con Giancarlo Gonizzi e Giovanni Ballarini, presenterà al pubblico “Storia della pasta in dieci piatti” (Il Saggiatore Editore) un viaggio nella storia gastronomica d’Italia alla riscoperta delle sorprendenti origini dei nostri piatti più iconici e amati; l’incontro sarà seguito da una piccola degustazione a cura di Parma Quality Restaurant. Infine sabato 2 luglio Lydia Capasso, in dialogo con Elisa Bertinelli, presenterà il libro “Il passato è servito” (Guido Tommasi Editore): un ricettario con il gusto della narrazione, in cui ogni preparazione culinaria è preceduta da aneddoti o leggende. Al termine di ciascuna presentazione sarà offerto al pubblico un piccolo aperitivo.

Non mancheranno inoltre appuntamenti ideati ad hoc per i bambini e le loro famiglie, realizzati dal Laboratorio Aperto in collaborazione con Parma Kids, tra questi una visita guidata in lingua inglese alla scoperta dei segreti enogastronomici della città e delle sue bellezze, un laboratorio creativo dedicato al Parmigiano Reggiano e una caccia ai tesori di Parma.

Il programma di iniziative si concluderà domenica 3 luglio alle 18.30 al Chiostro della Fontana con “Il Gioco del Chiostro”: un gioco dell’oca total body a tema food a cui tutti potranno prendere parte.

Ad arricchire gli Open Days dal 29 giugno al 3 luglio, all’interno dell’affascinante Chiostro della Fontana, sarà proiettato in loop, a partire dalle ore 21.30 e fino alle 22.30, il videomapping Il Chiostro (si) racconta” che, attraverso luci, colori, suoni e suggestioni, immergerà il pubblico in un racconto sulla vocazione umanistica e culturale di un luogo straordinario attraverso i personaggi che ne hanno fatto la storia.

Il Laboratorio Aperto del Complesso di San Paolo del Comune di Parma si propone di valorizzare le produzioni locali e le celebri filiere, di promuovere una cultura per la salvaguardia degli ecosistemi e di assumere un ruolo di formazione ed aggiornamento professionale continuo, organizzandola insieme ad Enti, Istituzioni od altre Associazioni italiane ed estere. 

I Laboratori Aperti, diffusi in tutti i capoluoghi di provincia della regione Emilia-Romagna e realizzati con il contributo dei Fondi europei della Regione Emilia-Romagna – Por Fesr 2014-2020 e successivamente con risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione FSC 2014-2020, sono luoghi orientati alla diffusione e all’alfabetizzazione digitale che tutelano e diffondono le identità peculiari di ogni città. 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA OPEN DAYS – LABORATORIO APERTO COMPLESSO DEL SAN PAOLO 

Acceso da Vicolo delle Asse

 

Dal 29 giugno al 3 luglio 

Dalle 21.30 alle 23.30 a rotazione 

VIDEOMAPPING NEL CHIOSTRO
La badessa Giovanna da Piacenza ci conduce in un mondo fantastico, fatto di luci, colori, suoni e suggestioni, in cui teatro e tecnologia dialogheranno per creare un’esperienza viva e immersiva. Un evento di grande impatto emotivo, per raccontare la vocazione umanistica e culturale di un luogo straordinario attraverso i personaggi che ne hanno fatto la storia. 

29 giugno 

Ore 18.30, Chiostro della Fontana 

Presentazione del libro “Parma. Guida alla città e al territorio” – Ed. Morellini. 

Con l’autrice Francesca Laureri e Giovanna Pavesi. 

“A Parma non è difficile vivere, a patto di saper dar ragione all’interlocutore in una discussione a carattere musicale o gastronomico”. In queste parole di Maria Luigia d’Asburgo è racchiuso lo spirito di Parma. Una città che sa accogliere e divertire ma non può scendere a compromessi quando si parla di musica e buon cibo. Dal 2015 Città creativa UNESCO per la gastronomia, dal 2002 sede dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare e nel 2020 Capitale Italiana della Cultura; Parma sembra non perdere occasione per ribadire la sua unicità. La guida racconta le tante ricchezze del territorio circostante, dai gioielli artistici della collezione Magnani-Rocca o del Labirinto di Franco Maria Ricci, ai paesaggi naturali della Bassa o dell’Appennino, passando per i Castelli del Ducato e per località indissolubilmente legate a piacevolezze della gola o del corpo: Salsomaggiore Terme, Tabiano, Langhirano, Felino, Zibello… 

Ingresso libero e gratuito. 

A seguire al pubblico sarà offerto un piccolo aperitivo. 

30 giugno 

Ore 18.30, Chiostro della Fontana 

Presentazione del libro “Storia della pasta in dieci piatti” – Ed. Il Saggiatore. 

Con l’autore Luca Cesari, Giancarlo Gonizzi e Giovanni Ballarini 

Storia della pasta in dieci piatti è un’opera dai molti volti: storia culturale del nostro paese dal punto di vista del cibo, gustosa rassegna di celebri e poco noti buongustai, perfino stravagante libro di ricette – con tanto di indicazioni per preparare tortellini cinquecenteschi. Una lettura che riempie gli occhi, il cuore e la pancia, e che ci racconta una parte fondamentale di noi; quella che dalle Alpi alla Sicilia ci tiene tutti uniti di fronte alla stessa tavola. 

Ingresso libero e gratuito. 

A seguire:  

Adesso pasta!  

Piccola degustazione a cura di Parma Quality Restaurant 

 

1 luglio 

Ore 17.30  

Parma Foodart Treasure Hunt!  

Visita guidata in inglese per bambini a cura di Alice Rossi 

Pronti per una caccia al tesoro in lingua inglese alla scoperta dei segreti enogastronomici che la capitale UNESCO della gastronomia nasconde? Toccheremo i monumenti più importanti e attraverseremo le vie che nei secoli sono state protagoniste della gastronomia cittadina. Conosceremo il legame della città con i suoi prodotti e lo faremo in modo divertente e giocoso per rimanere più impressi nelle giovani menti del nostro piccolo pubblico! 

In collaborazione con Parmakids  

Prenotazioni laboratorioaperto.staff@comune.parma.it  

Età consigliata 6-10 anni  

Costo 10€ a Bambino/a 

 

2 luglio  

Ore 10.30 

Il più famoso tra i formaggi  

Laboratorio a cura di Alice Abbati e Antonella Ramazzotti di ALICANTO – visite in Emilia 

Ingredienti genuini e antiche procedure per la produzione del parmigiano reggiano. Ritagliando, incollando e colorando scopriremo tutti i segreti del formaggio principe della nostra tavola: il Parmigiano Reggiano! Durante il laboratorio ogni bambino trasformerà una semplice scatolina in una piccola forma di Parmigiano reggiano personalizzata.

In collaborazione con Parmakids  

Prenotazioni laboratorioaperto.staff@comune.parma.it  

Età consigliata 5-8 anni  

Costo 10€ a Bambino/a 

 

Ore 18.30 

Presentazione del libro “Il passato è servito” – Guido Tommasi Editore. 

Con l’autrice Lydia Capasso ed Elisa Bertinelli 

Questo non è un libro di storia, ma una raccolta di ricette e di storie che hanno a che fare con la storia. E le storie (non la storia) non vanno mai prese per oro colato: sono episodi che si tramandano, voci che si inseguono, dicerie che si sussurrano, curiosità che vale la pena di raccontare. 

Il passato è servito è un ricettario con il gusto della narrazione, in cui ogni preparazione culinaria è preceduta da aneddoti o leggende assolutamente degni di essere conosciuti. Un testo, insomma, per chi è appassionato di cucina e ha voglia di cimentarsi ai fornelli, ma anche per chi è alla ricerca di letture rilassanti ma interessanti e vuole scoprire qualche antica tradizione gastronomica. 

Dal pollo alla Marengo alla zuppa inglese, dai tortellini alla sacher, passando per i croissant e la Victoria sponge cake, il viaggio intrapreso da Lydia Capasso è un tuffo nel passato alla ricerca di aneddoti affascinanti e di piatti che hanno a che fare con grandi avvenimenti e personaggi della storia, narrati in maniera leggera ma accurata, e soprattutto mai noiosa. 

A seguire al pubblico sarà offerto un piccolo aperitivo 

Ingresso libero e gratuito. 

3 luglio 

Ore 10

Caccia ai tesori di Parma 

Pronti per una caccia al tesoro alla scoperta dei segreti enogastronomici che la capitale UNESCO della gastronomia nasconde? Toccheremo i monumenti più importanti e attraverseremo le vie che nei secoli sono state protagoniste della gastronomia cittadina. Conosceremo il legame della città con i suoi prodotti e lo faremo in modo divertente e giocoso per rimanere più impressi nelle giovani menti del nostro piccolo pubblico!

In collaborazione con Parmakids  

Prenotazioni laboratorioaperto.staff@comune.parma.it  

Età consigliata 5-8 anni  

Costo 10€ a Bambino/a 

Ore 18.30, Chiostro della Fontana 

Il Gioco del Chiostro 

Hai mai assaggiato il ciauscolo? Sai come si conserva correttamente la mozzarella di bufala? Se pensi di essere un provetto Masterchef, sfida le tue capacità al Gioco del chiostro! Lancia il dado (dovrai usare entrambe le mani!!), sfida i tuoi amici e spera di capitare sulla domanda giusta. Un gioco dell’oca total body a tema food.

Prenotazioni: laboratorioaperto.staff@comune.parma.it