Da novembre nuovi percorsi formativi al Teatro Giovanni Testori

17

I laboratori in partenza

FORLÌ – La stagione 2022/2023 inizia al Teatro Testori con interessanti proposte di corsi e laboratori teatrali a cura di importanti artisti, da tempo e in diverso modo legati all’attività della compagnia del teatro di via Vespucci.

Si parte il 3 novembre con il laboratorio a cadenza settimanale PIRANDELLO, un corso di teatro tematico, aperto a tutte e tutti, diretto dalla compagnia (S)Blocco5. “Immersi in un triennio che ha imposto all’umanità l’uso della maschera facciale come protezione anti-virale, che ha reso le persone irriconoscibili, omaggiamo con un corso di teatro il grande artista delle “maschere sociali”: PIRANDELLO. Ha indagato il volto mortificante dell’essere umano – cioè l’assenza di un volto – con ironia e grazia, e insieme con violenza implacabile, in una serie di capolavori che sono passati alla Storia: 6 personaggi in cerca d’autore, Uno nessuno e centomila, Mattia Pascal, I giganti della montagna, le novelle per un anno, Così è se vi pare.”

Con queste parole la regista di Sblocco5 Ivonne Capece apre il corso dedicato al grande genio della letteratura teatrale, e non solo : “Il più famoso scrittore italiano del ‘900, Nobel per la Letteratura, e la sua ossessione per la relatività, osservato dall’occhio sperimentale della compagnia (S)Blocco5, in un corso che vi porterà a prendere e abbandonare dieci, cento, centomila maschere in cerca di quell’Uno che voi siete, o di Nessuno..”

Proseguendo invece con le proposte intensive, il 6 novembre alle 17.30 l’autore e attore Claudio Milani ci accompagnerà A NAVIGAR TRA LE STORIE: un incontro gratuito dedicato alla lettura delle storie per i più piccoli, storie che dal libro stampato si sono espanse al cinema, alla televisione, alla rete e hanno trovato terra fertile in teatro. L’iniziativa, particolarmente pensata per il personale docente, vede il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, ma è aperta a tutte e tutti e in particolar modo ai genitori che partecipano alla visione degli spettacoli domenicali con figli e figlie. Infatti l’incontro fa parte di un percorso più articolato di supporto ai genitori nella visione degli spettacoli parte della rassegna Le domeniche per le famiglie. Al termine della rassegna, l’11 dicembre alle 18.00, i genitori potranno partecipare a un incontro gratuito con una pedagogista, organizzato in collaborazione con la Cooperativa Paolo Babini.

In apertura dei laboratori del 2023, l’11 e il 12 febbraio si terrà il laboratorio teatrale cittadino alla ri-scoperta del Coro, un workshop gratuito aperto a cittadine e cittadini, senza limiti di età, volto alla creazione del coro per lo spettacolo Le Rane di Aristofane, diretto da Marco Cacciola, in programma al Teatro Giovanni Testori lunedì 13 febbraio. Un laboratorio che si fa esperienza politica e di comunità: “Nell’epoca del solipsismo sempre più disperato, ci uniamo in cerchio e ci facciamo comunità. Pensare il coro, oggi, agirlo al centro della scena, è questione politica, per ristabilire quel legame di sangue tra società e teatro. Ri-fondare il coro e ri-fondare la polis. Perché il teatro, e la comunità, e il coro, in questo momento storico noi ce li dobbiamo letteralmente reinventare, come gli antichi greci”, afferma Marco Cacciola.

Inoltrandoci nel 2023 troviamo un altro laboratorio a cadenza settimanale, ovvero FIABE/MAGIC MIRROR, il laboratorio creativo e di lettura espressiva, sempre a cura di Sblocco5. Dalla lettura ad alta voce alla riscrittura teatrale, dal video  alla realizzazione scenica, un percorso aperto a tutte e tutti, uno straordinario viaggio alla ricerca del lato nascosto delle più famose fiabe dei Grimm, a partire dal 2 marzo, ogni giovedì per 6 incontri.

Il 7 marzo torna Ciro Masella, un artista ormai di casa al Teatro Testori, con un laboratorio intensivo sulla lettura espressiva del verso poetico e la recitazione del verso teatrale, DiVersoInVerso, un lavoro di base preparatorio a qualunque tipo di approccio al testo, che crea consapevolezza e dimestichezza con la parola scritta e recitata.” (dalla presentazione di Ciro Masella).

Accompagneranno la stagione due percorsi gratuiti: Il Club dei copioni, gruppo di lettura di testi teatrali aperto a tutte e tutti, e Il Luogo dello sguardo, percorso dedicato ai giovani dai 14 anni per accompagnarli nella visione critica degli spettacoli della stagione.

Posti limitati. I corsi si attivano con un numero minimo di partecipanti.

Info, costi e prenotazioni: progetti.teatrotestori@elsinor.net | tel. 0543722456 (orario 9-13 e 15-17).