CuraRE Onlus & Progetto Pulcino Onlus per Reparto di Neonatologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova (RE): donazione di una sonda ecografica

36
Foto sonda

REGGIO EMILIA – Ad ottobre dello scorso anno Progetto Pulcino Onlus ha donato al reparto di Neonatologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia un ecografo di ultima generazione. A pochi mesi di distanza è stato possibile aggiungervi un importantissimo elemento: la sonda ecografica addominale Philips eL-18_4.

“Anche in età neonatale – ha ricordato il Dottor Giancarlo Gargano, direttore dell’U.O. di Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia dell’Arcispedale S. Maria Nuova e del Dipartimento Materno Infantile dell’AUSL – IRCCS di Reggio Emilia – il ricorso all’ecografo è molto frequente, divenendo quasi parte integrante dell’esame obiettivo del neonato. Negli ultimi anni l’utilizzo dell’ultrasonografia in neonatologia è stato esteso a numerosissimi ambiti e distretti ed ha avuto una straordinaria implementazione, evidenziando una grande capacità diagnostica ed efficacia clinica.

La sonda, che rappresenta una recentissima innovazione tecnologica, presenta una capacità di penetrazione straordinaria, anche in situazioni tecnicamente complesse come quelle che spesso si presentano nei grandi pretermine, mantenendo un’eccellente risoluzione e sensibilità.

Attraverso un’automatica capacità di modificare sia il focus che la frequenza della sonda stessa consente di ampliare significativamente le potenzialità diagnostiche dell’ecografo con la possibilità di acquisire immagini estremamente precise e fedeli di strutture sia superficiali che profonde.

In particolare, sarà fondamentale nello studio addominale dei grandi pretermine permettendo di evidenziare precocemente segni premonitori di patologie specifiche e prognosticamente importanti di queste età come la enterocolite necrotizzante, le malformazioni addominali ed epatiche, le trombosi del circolo portale o sistemico, il monitoraggio dei cateteri venosi ombelicali e /o centrali”.

Questa donazione è stata possibile grazie ai proventi del Temporary Store “La fabbrica degli elfi” aperto durante le ultime festività natalizie, grazie alla disponibilità della famiglia Cabassi di Reggio Emilia e che ha visto protagoniste le Associazioni Progetto Pulcino Onlus, CuraRE Onlus ed i Dream Makers di Montecavolo.

Ringraziamo le tante le realtà che hanno contribuito attraverso la donazione di prodotti e manufatti per la vendita:
Loacker, Marina e Gabriele Baiocchi di Alceste Aromi, Pasticceria DAVA, Floricoltura Corradini, Cacciavillani Illuminazione ed Elettroforniture, La Granaia Bakery, Mani di Mamma Odv, Loretta Ruffini di Mondogattone di Finale Emilia (MO), Tutto per l’Imballo SpA, il pittore Massimo Brioni, Raffaella Gualerzi e Daniela Tironi di 101 Owls.
Per i libri ricordiamo il generoso contributo di Matteo Pugnaghi con “Splendore di Luna” nonché Fabio e Giorgia Longo con “La tazza blu”.

Il denaro necessario per l’acquisto della sonda è stato raccolto anche attraverso la sinergia di amici e ditte con diverse donazioni: Miova srl, L’officina dell’auto snc, Contatto Emilia, la Casa del Miele, Bucher Hydraulics, Chiara e Paolo Di Fazio.

Un sincero e doveroso ringraziamento va rivolto a tutti coloro che ci hanno fatto visita e ci hanno sostenuto, ai volontari e alle infermiere del reparto di Neonatologia che con grande dedizione ed entusiasmo hanno donato il loro tempo.

A ciò si aggiungono gli introiti di “S.O.S. Bimbo”, serate organizzate dall’Associazione Progetto Pulcino Onlus per illustrare le Manovre di Disostruzione Pediatrica delle vie aeree e nozioni di primo soccorso. Incontri che continueranno l’8 febbraio e il 7 marzo dalle ore 20,00 alle ore 22,00 presso la Sala Civica della Biblioteca Comunale di Albinea (Via Morandi 9).  Per chi desiderasse partecipare può prenotarsi chiamando il numero: 347.7129959 o compilando il modulo direttamente alla pagina del sito http://www.progettopulcino.org

Ricordiamo che gli incontri sono riservati ad un numero massimo di 30 partecipanti. Sarà necessario il Super Green Pass ed indossare la mascherina Ffp2.

Sul sito di Progetto Pulcino (www.progettopulcino.org) saranno condivise le iniziative per sensibilizzare la cittadinanza al tema della nascita pretermine e conoscere, seguire e sostenere tutte le attività della onlus.