Cura del Pontelungo, primo intervento sulla carreggiata di via Emilia Ponente

5

Dalle 20 di venerdì 19 alle 6 di lunedì 22 senso unico di marcia verso Bologna per consentire rimozione linea di contatto Tper

BOLOGNA – Proseguono i lavori di riqualificazione, consolidamento e adeguamento del Pontelungo di Bologna.
A conclusione della prima fase dei lavori iniziata il 30 agosto, è necessario ora rimuovere la linea elettrica di alimentazione del filobus insieme ai relativi pali Tper. L’intervento, che si svolgerà anche di notte per limitare al massimo i disagi alla circolazione, comporta importanti restringimenti della carreggiata stradale e la chiusura del ponte al traffico veicolare verso Modena.
Il settore mobilità urbana del Comune di Bologna ha predisposto un’ordinanza del traffico che prevede dalle 20 di venerdì 19 alle 6 di lunedì 22:

  • via Emilia Ponente, carreggiata ponte sul fiume Reno, denominato “Pontelungo”, senso unico di circolazione con direzione Bologna centro e senso vietato in direzione Modena
  • via Emilia Ponente, dall’incrocio con via Agucchi al passo carraio del supermercato presso “Pontelungo”, divieto di transito veicolare, eccetto i residenti, i veicoli che accedono al cantiere, ai passi carrai, alle attività commerciali, mezzi Hera e mezzi di soccorso
  • via Emilia Ponente, all’incrocio con via Agucchi, direzione obbligatoria a destra
  • via del Miliario, all’incrocio con via Emilia Ponente, direzione obbligatoria a sinistra
  • Via Agucchi, tra via Emilia Ponente e via Giorgione, senso unico di circolazione da via Emilia Ponente a via Giorgione, con conseguente senso vietato da via Giorgione a via Emilia Ponente
  • via Agucchi, per i veicoli che provengono da via del Chiù, direzione consentita a destra e sinistra all’incrocio con via Giorgione
  • via Giorgione, all’incrocio con via Agucchi, direzioni consentite diritto e destra
  • via Ponte Romano, all’incrocio con via Agucchi, direzioni consentite diritto e sinistra
  • via Andrea Mantegna, all’incrocio con via Agucchi, direzione obbligatoria a sinistra

dal giorno 19/11/2021 al giorno 22/11/2021

  • via Agucchi, tra via Emilia Ponente e via Giorgione, divieto di sosta dalle 19 alle 21 del 19 novembre e dalle 23 del 19 novembre alle 7 del 22 novembre

Il traffico ciclopedonale sarà consentito sulla fascia marciapiede lato valle.

Per raggiungere l’aeroporto:
Via Emilia Ponente, viale Pertini, viale Togliatti, via della Pietra, via Emilia Ponente, via del Triumvirato
Direzione periferia (Modena)
Via Emilia Ponente, viale Pertini, viale Togliatti, via della Pietra, via Emilia Ponente

In tutta la zona è stata collocata la segnaletica.

Dalle 20 di venerdì 19 alle 6 del mattino di lunedì 22 novembre le linee di trasporto pubblico Tper 13, 61, 81, 86, 87, 91, 179, 576, 646, 651, 677 e 944 saranno deviate. Tper esporrà appositi cartelli informativi alle fermate temporaneamente soppresse, a quelle provvisoriamente istituite e alle principali fermate delle linee interessate da deviazioni.
Tutte le informazioni sulle deviazioni per lavori al Pontelungo sono online sul sito di Tper

La prima fase dei lavori ha riguardato il consolidamento delle arcate in muratura del ponte per recuperare una condizione di degrado molto avanzata, soprattutto nelle testate.
Si tratta di un intervento del valore complessivo di circa 14 milioni di euro, per una durata di poco superiore ai tre anni, che prevede la messa in sicurezza della struttura storica del ponte sul fiume Reno, il rifacimento e l’allargamento della parte superiore per ospitare percorsi ciclopedonali e il miglioramento della mobilità in tutta l’area.

Con l’avvio della seconda fase, ovvero la riqualificazione vera e propria dell’impalcato del ponte, prevista all’inizio del 2022, il transito sarà garantito da un senso unico di marcia in direzione Bologna e verranno indicati i percorsi alternativi per la direzione opposta.
Per l’intera durata dei lavori, il ponte non sarà mai completamente chiuso al traffico.

I lavori sono eseguiti dalla società “Frantoio Fondovalle”, individuata come società esecutrice dal Consorzio Stabile Modenese, che ha vinto la gara indetta dal Comune di Bologna per i lavori del secondo lotto per il consolidamento, riqualificazione e adeguamento del Pontelungo.