“Crinali Teatro”, cinque appuntamenti itineranti al Parco storico di Monte Sole

23

Si parte martedì con Maria Amelia Monti poi Cevoli, Vito, Bonaiuto e Paolini. Oltre 1000 i camminatori/spettatori nel primo fine settimana di Crinali

BOLOGNA – Sotto la direzione artistica di Marco Montanari prende il via domani la sezione Teatro della rassegna Crinali presentata alla stampa dallo stesso Montanari, dalla sindaca di Marzabotto Valentina Cuppi e dal coordinatore Marco Tamarri.

Il primo dei cinque appuntamenti, in programma domani martedì 7 luglio (ore 17 Scuola di Pace di Monte Sole), è con Maria Amelia Monti che sorprenderà i gruppi di massimo 15 persone che di volta in volta si incammineranno lungo i sentieri del Parco storico di Monte Sole alla scoperta del suo patrimonio e alla ricerca del luogo della performance.

Gli attori che “appariranno” nei prossimi appuntamenti saranno: Paolo Cevoli (14 luglio), Vito (21 luglio), Anna Bonaiuto (28 luglio), per concludere l’11 agosto con Marco Paolini.

Crinali, il macro contenitore di eventi dal 1° luglio al 31 dicembre 2020, coinvolge tutte le Unioni dei Comuni della montagna bolognese ed è realizzato in collaborazione con Destinazione turistica Bologna metropolitana e Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna.

“Crinali Teatro” è l’evoluzione del cartellone teatrale che si teneva in estate al parco archeologico Kainua di Marzabotto e che si è trasformato, anche nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio, spostandosi nel vicino Parco di Monte Sole.

Crinali ha portato nel primo fine settimana di luglio oltre 1000 persone a scoprire le bellezze del nostro Appennino. Al centro dell’attenzione di questa rinnovata proposta turistica, il paesaggio, le emergenze naturali e culturali del territorio “utilizzando” la generosità di tanti testimonial che appaiono a sorpresa nel corso dei singoli eventi.

I camminatori lungo i percorsi incontrano senza preavviso musicisti, narratori e in generale artisti che si esibiranno al loro passaggio. Ogni partenza è libera all’interno della fascia oraria annunciata, per evitare gli assembramenti non ci sono punti di incontro o di raccolta, ma solo steward all’inizio e durante i percorsi per indicare i tragitti e fornire le informazioni necessarie. Nel rispetto delle norme sulla sicurezza ogni gruppo non può superare le 15 unità e i partecipanti devono essere muniti di mascherina.

Prenotazione obbligatoria al 3401841931, mail marco.tamarri@unioneappennino.bo.it
dalle ore 9 alle 19 dal lunedì al venerdì

La partecipazione è gratuita.

Il programma completo su crinalibologna.it