Credem Top Sponsor per il terzo anno di fila

7

REGGIO EMILIA – Pallacanestro Reggiana comunica di aver rinnovato l’accordo di sponsorizzazione con il gruppo bancario Credito Emiliano – Credem, che sarà presente anche nella stagione 2022/2023 come Top Sponsor sulla divisa da gioco della prima squadra biancorossa.

Queste le parole dell’Amministratore Delegato di Pallacanestro Reggiana Alessandro Dalla Salda: “È un grande orgoglio per il nostro club poter ufficializzare il rinnovo della sponsorizzazione con Credem per la terza stagione consecutiva. Avere al fianco un’eccellenza nazionale, capace di mantenere un forte legame con il suo territorio di provenienza è una grande responsabilità ed anche motivo di vanto. L’obiettivo primario è che questa bella partnership, sempre più consolidata, possa avere slancio anche nel prossimo futuro”.

Queste le parole di Maurizio Giglioli, Direttore Marketing di Credem: “Siamo molto felici, di essere per un altro anno al fianco della Pallacanestro Reggiana, soprattutto in una stagione così importante in cui finalmente si torna casa, nella nostra città, al PalaBigi.  Basket è sinonimo di gioco di squadra, passione e correttezza, tutti valori in cui crediamo. Alimentare la pulsione allo sport di tanti giovani e la passione di tanti affezionati tifosi rappresenta una sana espressione del concetto di benessere che in Credem chiamiamo Wellbanking. Dopo gli importanti risultati della scorsa stagione, non vediamo l’ora di sostenere la nostra squadra nel nostro palazzetto.”

Il Gruppo Credem, tra i principali istituti bancari italiani e tra i più solidi d’Europa, è quotato alla Borsa Italiana ed ha un total business a fine giugno 2022, tra raccolta complessiva e prestiti, pari ad oltre 130 miliardi di euro. E’ presente in 19 regioni italiane con oltre 600 tra filiali, centri imprese, centri small business e negozi finanziari, 49 centri private, oltre 6.600 dipendenti, 840 consulenti finanziari e 778 agenti finanziari e collaboratori. A fine giugno il Gruppo ha registrato un utile netto consolidato pari a 155,7 milioni di euro in crescita del 14,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.