Corso di formazione per il rilascio dell’abilitazione di Addetto alle Segnalazioni Aggiuntive (ASA): ultimi posti disponibili

11

Giornata formativa in programma sabato 14 gennaio a Riccione

RICCIONE (RN) – Una vera e propria religione quella della bici per ogni romagnolo.

Amatori, professionisti, cultori, non c’è weekend che non si salti in sella percorrendo le strade di questa terra così generosa, con le sue colline e lunghe distese su cui pedalare liberi, godendosi il profumo del mare all’orizzonte.

Grazie al progetto “Romagna Bike” di Visit Romagna che coniuga offerta ricettiva specializzata, eventi, itinerari e promozione coordinata, ora gli appassionati di ciclismo hanno la possibilità di abbinare il loro amore per le due ruote a un’occasione di crescita professionale e formativa. Sono, infatti, disponibili ancora alcuni posti per il Corso di formazione per il rilascio dell’abilitazione di Addetto alle Segnalazioni Aggiuntive, promosso dal Comitato Regionale dell’Emilia Romagna della F.C.I., in collaborazione con il Cicloclub Estense e Consorzio Terrabici, che si terrà sabato 14 gennaio presso il Palazzo del Turismo di Riccione, in piazzale Ceccarini.

Il corso, della durata di 8 ore e relativo esame, è aperto a tutti i cittadini che abbiano compiuto i 18 anni, siano in possesso della patente di guida per auto e che non abbiano pendenze penali o giudiziarie. Al termine, verrà rilasciata abilitazione A.S.A. del Ministero dell’Interno (Compartimento Polizia Stradale Emilia-Romagna) per la sicurezza e la regolazione del traffico nelle gare ciclistiche.

Gli addetti alle segnalazioni aggiuntive sono figure che si occupano della protezione dei vari bivi, incroci e punti sensibili, e alle quali gli organizzatori assegnano il compito di garantire la sicurezza e il regolare svolgimento di una gara ciclistica su strada.

Il corso in programma questo sabato rappresenta una grande occasione per tutti gli aspiranti addetti che intendono portare il loro contributo alla gestione di manifestazioni ciclistiche su strada, sia grandi che piccole.

Un’opportunità importante, visto il ricco calendario di appuntamenti dedicati agli appassionati di due ruote e agli sportivi professionisti che sarà ospitato dal territorio della Romagna: dalle gare dedicate a giovani, amatori e cicloturisti passando per le Granfondo e l’attesissimo appuntamento con il Tour de France 2024.

Un binomio perfetto, quello tra il territorio romagnolo e il mondo del ciclismo, capace di coniugare sport e turismo, valorizzato all’interno del progetto di sistema Romagna Bike. Non a caso, la Romagna ospita ogni anno tantissime gare sportive, per citarne alcune, il classico Giro d’Italia che non manca mai di passare dalla Regione, la celebre Nove Colli di Cesenatico, la Granfondo Via del Sale di Cervia, la Ride Riccione, la Granfondo del Po di Ferrara, la Granfondo degli Squali di Cattolica, nonché altre competizioni anche professionistiche che concorrono a rendere la nostra terra, la terra del cicloturismo”, dice il consigliere di Visit Romagna delegato al progetto Romagna Bike Matteo Gozzoli, Sindaco di Cesenatico.

Programma della giornata di sabato 14 gennaio:

Ore 9.00: accreditamento, consegna materiali, saluto e presentazione del corso

Ore 12.30 -13.30: pausa

Ore 18.00: conclusione lavori (compresi esami)

Temi: a) autorizzazioni ed ordinanze per lo svolgimento delle gare ciclistiche, impostazione scorte di polizia o scorta tecnica, dispositivi di segnalazione, violazioni e sanzioni – b) segnalazione dei pericoli e tecniche di regolazione del traffico – c) servizi di polizia stradale ed espletamento degli stessi – d) regole di svolgimento delle manifestazioni sportive – e) obblighi del capo scorta e del personale di scorta tecnica – f) attrezzature per servizi di segnalazione e relative modalità operative – g) apparati radio per i collegamenti – h) la corsa vista dai corridori e tecnici al seguito.

Le materie saranno trattate da docenti abilitati dalla F.C.I.

Quota di partecipazione € 15,00 con iscrizione al corso e pratiche burocratiche, compreso il ritiro e la consegna degli attestati di abilitazione.

L’eccedenza dei costi del corso è finanziata con il contributo della Destinazione Turistica Romagna nell’ambito del progetto Romagna Bike che valorizza e promuove eventi cicloturistici, itinerari e prodotti cicloturistici.

Le adesioni dovranno pervenire agli indirizzi e-mail:

cicloclub@cicloclubestense.it e per conoscenza a: formazione@emiliaromagnaciclismo.it allegando la scheda di iscrizione  ed il pagamento ; il giorno del corso portare copia della patente di guida, scheda ministeriale Referente ed info: Sig  Luigi Menegatti  cell 338 – 9906284 / 337 – 590623 .