Corpus Delicti il 4 dicembre al Teatro Félix Guattari di Forlì

18
Corpus delicti Alessandra Cristiani ph Alberto Canu

FORLÌ – Domenica 4 dicembre (ore 18.00) il palcoscenico del Teatro Félix Guattari di Forlì ospita lo spettacolo di danza contemporanea Corpus Delicti della performer e danzatrice Alessandra Cristiani, appuntamento della stagione CORPO:PATHOS, curata da Masque teatro.

Alessandra Cristiani, in questo lavoro, incarna totalmente l’idea di corpo come casa, di luogo di mistero e fascino, di luci e ombre, proponendo la prima tappa di una trilogia ispirata a tre grandi artisti: Egon Schiele, Francis Bacon e Auguste Rodin. La trilogia indaga il valore della corporeità nell’epoca contemporanea e l’incidenza del corpo carnale nelle arti performative, prendendo ispirazione dall’arte di queste tre grandi personalità, autori irriducibili che hanno messo in crisi e rivoluzionato il segno iconografico seguendo necessità e desideri intimi e personali. Così lo spettacolo nelle parole di Alessandra Cristiani: Cerco una “dislocazione” che porti un altro sentire, alimenti l’utopia di un nuovo linguaggio corporeo. Questi corpi-segni preludono a qualcosa di attuale, sono l’affacciarsi a un volume materico della presenza, taciuto o muto…È necessario far saltare la proporzione aurea, il ricamo rappacificante e lasciare che qualcosa accada impudicamente o che qualcosa sia irriducibilmente. Il corpo e la questione del corpo: materia spirituale, enigma, enormità senza fine. Questo esserne contenuti e al tempo stesso estromessi. Questo disagevole abitarsi perché non se ne riconoscono più gli assi cartesiani, o questa forza dignitosa, banale, sacra, profana di essere solo corpo, emanazione di corpi.

Alessandra Cristiani è performer e danzatrice. Dal teatro di marca odiniana approda alla danza attraverso una personale esplorazione del training fisico dell’attore. Riceve il Premio Excelsior come migliore attrice per il corto La foto, regia di Sara Masi, 1997. Dal 1996 indaga il pensiero e la pratica dell’Ankoku Butō. Si laurea in Metodologia e critica dello spettacolo con la tesi sperimentale Masaki Iwana e la tradizione del Butō Bianco. The intensity of nothingness: una metodologia della danza. Crea e dirige con la compagnia Lios la rassegna Internazionale di danza butō Trasform’azioni (2001-2011). Con il progetto La fisica dell’anima. Francesca Stern Woodman vince il sostegno Scenari Indipendenti 2008. Nel 2009 prende parte al Progetto Eliogabalo, residenza coreografica con Akira Kasai sostenuto dal Paji Europe Japan Foundation. Per il biennio 2011-13 è coreografa in residenza presso l’Accademia Filarmonica di Roma inserendosi nel Festival Internazionale della Danza 2013. Nel 2015 è in Giappone come allieva ospite del centro di ricerca Tenshikan del danzatore Akira Kasai. Docenza a contratto presso l’università di Roma Tre sulle tecniche perfomative dell’Ankoku Butō e l’Euritmia steineriana. Lavora nella compagnia Habillé d’eau diretta da Silvia Rampelli. L’ultima produzione della compagnia, Euforia, vince il Premio Ubu 2018 come miglior spettacolo di danza. Nomination Premio Ubu 2018 come miglior attrice o performer per gli spettacoli Clorofilla Euforia.

Alle ore 19.30 Praxis scuola di filosofia presenta l’incontro Manlio Iofrida Officine Filosofiche Un nuovo sguardo sulla geografia e sulla storia a partire dall’emergenza ecologica. Manlio Iofrida insegna Storia della Filosofia Francese Contemporanea e Filosofia della Storia all’Università di Bologna; è autore di molti libri e saggi su Foucault, Derrida e Merleau-Ponty. Da molti anni il fuoco della sua ricerca è costituito dal ripensamento filosofico della visione ecologica. Dirige il gruppo di ricerca Officine Filosofiche, con sede a Bologna, attivo dal 2008, che raccoglie studiosi delle Università di Bologna, di Firenze e studiosi indipendenti.

Masque teatro è sostenuto da: MiC, Regione Emilia-Romagna, Comune di Forlì,
Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Romagna Acque Società delle Fonti

Per info e prenotazioni:

393.9707741

 masque@masque.it

Masque teatro

Stagione CORPO:PATHOS

TEATRO FÉLIX GUATTARI

(via orto del fuoco, 3 – Forlì)

domenica 4 dicembre 2022

ore 18.00

ALESSANDRA CRISTIANI
Corpus Delicti

progetto e performance: Alessandra Cristiani
musiche: Gianluca Misiti
luci: Gianni Staropoli
produzione: PinDoc
coproduzione: Teatro Akropolis
in collaborazione con: Lios
con il sostegno di: MiC, Regione Siciliana

Corpus delicti – da Egon Schiele
Prima tappa della Trilogia: La questione del corpo e l’arte di E. Schiele, F. Bacon, A. Rodin

ore 19.30 – Praxis scuola di filosofia

MANLIO IOFRIDA e OFFICINE FILOSOFICHE
Un nuovo sguardo sulla geografia e sulla storia a partire dall’emergenza ecologica