Cooperativa Casa del Pescatore, verso il 90° compleanno

Il prossimo 20 luglio 2020 la data dei novanta anni dalla fondazione. Incontro oggi a Palazzo Mancini per coordinare e programmare le iniziative che celebreranno questa ricorrenza durante tutto l’anno

CATTOLICA (RN) – La Cooperativa Casa del Pescatore di Cattolica si prepara a festeggiare il suo novantesimo compleanno di vita. Sullo statuto si legge apposta la data del 20 luglio 1930 ed il mese successivo è avvenuta la registrazione presso la Camera del Commercio. Per celebrare al meglio questa ricorrenza si sta già lavorando ad iniziative culturali e turistiche che si animeranno durante tutto il 2020.

Per tale ragione, stamani nella Sala Giunta di Palazzo Mancini si è svolto un incontro per coordinare e programmare le azioni da mettere in campo. Alla riunione hanno preso parte Nicola Tontini, Direttore Coop Casa del Pescatore di Cattolica, il Sindaco Mariano Gennari ed il suo portavoce Davide Varotti, la Direttrice del Museo della Regina, Laura Menin.

Le iniziative coinvolgeranno anche gli Assessorati alla Cultura ed al Turismo, retti rispettivamente da Valeria Antonioli e Nicoletta Olivieri. L’intento è quello di valorizzare e far emergere il legame con il mare, le vecchie case dei pescatori, il porto peschereccio, che rendono Cattolica una città autentica e con un’identità vera e percepibile. Durante l’incontro odierno è stato ricordato come la Regina dell’Adriatico sia l’unico borgo marinaro di Romagna con data di fondazione certa: 16 agosto 1271. A Cattolica, hanno sottolineato i presenti, nasce anche la prima Cassa Mutua Marinai, una conquista dal punto di vista sociale. Seguiranno nelle prossime settimane ulteriori incontri durante i quali verrà definito un programma da presentare alla comunità.