Convenzione tra amministrazione comunale, Università e Ausl: due nuovi medici specializzandi nel team dell’Infermi

55

L’assessore comunale alle Politiche per la Salute Gianfreda: “un’esperienza positiva che nelle prossime settimane vogliamo ampliare ancora di più, per migliorare la resilienza del nostro sistema sanitario”

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Sono due i nuovi medici specializzandi che da oggi, sabato 8 gennaio, entreranno a far parte dell’organico dell’ospedale Infermi di Rimini, nei reparti di Ginecologia e Ostetricia e di Chirurgia vascolare.

Favorire l’arrivo di medici specializzandi è stata la prima richiesta fatta alla nuova amministrazione da parte della direttrice Raggi dell’Ospedale Infermi in carenza di organico. Attraverso la disponibilità ed il lavoro di UniRimini sono stati messi a disposizione in tempi record due posti letto con l’obiettivo di rafforzare il personale sanitario del nosocomio riminese attraverso l’ingresso degli specializzandi.

Un potenziamento favorito dalla possibilità da parte degli specializzandi di alloggiare nello studentato del Campus di Rimini a prezzi calmierati rispetto a quelli standard.

“Durante le visite che ho effettuato all’Infermi in questi mesi, mi era stata segnalata una carenza nell’organico dell’ospedale e così, insieme a UniRimini ci siamo subito messi in moto per trovare una soluzione a questo problema, individuando nei medici specializzandi una risorsa preziosa e fondamentale per garantire la continuità dell’attività dell’Infermi e l’erogazione dei servizi”, commenta l’Assessore alle Politiche per la salute del Comune di Rimini Kristian Gianfreda, che si dice soddisfatto per la velocità con cui è stata avviata la pratica di supporto da parte della Società Unirimini. “Ora lavoreremo alla costruzione di un protocollo strutturato insieme all’Ausl Romagna per l’ irrobustimento del team dell’Infermi”, dice sempre l’assessore Gianfreda.

“Si tratta di una convenzione che conferma la sinergia e il lavoro di squadra con la vicesindaca Bellini e l’assessorato all’Università e scuola, l’Università e l’Ausl. Nelle prossime settimane abbiamo intenzione di sottoscrivere una convenzione e ampliare ancora di più, prevedendo l’arrivo di un numero maggiore di medici specializzandi, data anche la situazione non semplice legata alla pandemia – prosegue l’Assessore Gianfreda -. Sostenere il lavoro del personale sanitario e migliorare la resilienza del nostro sistema sanitario rimane una delle principali mission di questa amministrazione comunale”.

“L’arrivo di due nuovi specializzandi nel nostro ospedale, è la ulteriore dimostrazione della grande professionalità, dedizione e senso di responsabilità dei nostri medici e futuri medici, così come di tutto il personale, sempre pronto a dare una mano alla comunità quando serve”, chiosa l’Assessore comunale.