Contronatura 2019: Mariachi di Elena Sabato 13 aprile presso lo Spazio Binario di Zola Predosa

ZOLA PREDOSA (BO) – Sabato 13 aprile alle ore 20.00 presso lo Spazio Binario di Zola Predosa (Piazza della Repubblica, 1) il sipario si apre su Mariachi (studio per piccolo gruppo di peccatori post mortem), spettacolo della Compagnia Cantharide, scritto e diretto da Elena Galeotti, che vede in scena Ilaria Debbi, Riccardo Marchi, Anteo Ortu.

Prodotto da Cantharide con il contributo di Comune di Zola Predosa e Regione Emilia Romagna, Mariachi chiude il progetto iniziato lo scorso anno con lo spettacolo Gola, progetto nato dopo due anni di studio sulla difficoltà di amare e rispettare le proprie pulsioni e passioni, sull’ irrefrenabile voglia di vivere la vita fino in fondo, a costo di farsi male per comprendere meglio il destino di ciascuno.

I tre amici, incontrati in Gola, si ritrovano in un luogo desertico, catapultati in una terra lontana, sanno di non avere scampo e giocano, rischiano tentando di superare delle prove utili ad aggredire l’inevitabile.

Alle origini della creatività dei tre giovani ci sono ferite profonde e il veleno della vipera che li ha morsi da tempo. Insieme scoprono una nuova possibile rinascita lontano da tutto e da tutti, in uno dei luoghi più violenti e passionali che esistano, il Messico. Qui Eros e Thanatos sono epicentri esistenziali. Tra loro un Virgilio pop è pronto a guidarli pieno di un’umanità fatta di sangue e amore in armonia con il paesaggio. Si tratta di un viaggio interiore, , ciascuno incontra il suo doppio. I giochi di parole si alternano ai movimenti, si mettono in difficoltà. Le risate nascondono le ombre. Si raccontano i loro sogni infranti. Per salvarsi da un mondo saturo di egoismo, si ritrovano nel deserto, il piacere e il gusto di sentirsi liberi. Il deserto diventerà così luogo ideale, intriso di atmosfere comiche, violente, irreali e paradossali; a metà tra una pista da ballo a San Cristóbal de Las Casas e le terre di Arzach.
Citando Antonin Artaud la storia si chiude in un teatro pronto a guidare le ombre, prenderle per mano; così si apre un cerchio davanti ad un orizzonte ampio e misterioso, si raccoglie l’autentico spettacolo della vita. La vita può essere rinnovata dall’arte, il suo nucleo fragile, incompiuto, irrequieto, spesso vulnerabile, estremamente vulnerabile.

Così nelle parole della regista: “Il dittico Gola e Mariachi, due studi per piccolo gruppo di peccatori, l’ultimo post mortem, è dedicato a Marilyn Monroe, Jean Michel Basquiat e Kurt Cobain. Questi tre nomi erano scritti sui nostri taccuini dal primo giorno di prove. Nessuna volontà di immedesimazione, ma il desiderio di indagare, di catturare, un po’ di quella bellezza e di quel malessere. Poi la scoperta dei tanti intrecci e storie che si ripetono o addirittura sovrappongono. Giovani dal talento luminoso, invidiabile, con un irrefrenabile desiderio di vivere, di amare e infine di sfilarsi da tutto e da tutti. “

La nuova edizione di Contronatura dal titolo Aprite Aprite, è dedicata agli attori e alla drammaturgia contemporanea. “Nel nostro teatro– scrive la direttrice artistica Elena Galeottil’attore è al centro, il cuore pulsante della scena. Ci interessano in particolare gli attori capaci di trasformare le difficoltà in momenti di forza, di aprire il lavoro alla sorpresa….”.
La rassegna ha il patrocino del Comune di Zola Predosa e della Regione Emilia Romagna (LR 13/99).

SPAZIO BINARIO
Auditorium Spazio Binario di Zola Predosa
presso il Palazzo Comunale,
Piazza della Repubblica 1, Zola Predosa (Bologna)

CONTRONATURA 2018/2019

APRITE APRITE

Stagione 2018 /2019–17° edizione
a cura di Cantharide

gennaio-maggio 2019

Sabato 13 aprile (ore 20.00)

Mariachi
(studio per piccolo gruppo di peccatori post mortem)
della Compagnia Cantharide
scritto e diretto da Elena Galeotti
con Ilaria Debbi, Riccardo Marchi, Anteo Ortu,
scene Anteo Ortu
immagini Alberto Poce
si ringrazia per la collaborazione Mario D’Ambrosio

INFO E CONTATTI: Tel. 340 2630871
info@spaziobinario.it/ www.spaziobinario.it
www.cantharide.it
Auditorium Spazio Binario su Facebook

BIGLIETTI – Intero: € 12.00
-Ridotto: € 8.00 Under 26 anni, over 65, soci Coop e Coop Alleanza 3.0, accompagnatori persone con disabilità, domenica pomeriggio.
Domenica pomeriggio biglietto bambini € 5,00

Spettacoli sabato sera ingresso gratuito per i minori accompagnati dai genitori e per i disabili.

ABBONAMENTI
5 SPETTACOLI = 50.00 € INTERO 35.00 € RIDOTTO
8 SPETTACOLI = 80.00 € INTERO 60.00 € RIDOTTO

Ad ogni appuntamento aperitivo di cortesia con i vini del Vigneto Bagazzana Gaggioli

UFFICIO STAMPA
PEPITApuntoCOM