Categorie: Parma

Controlli degli agenti della “Squadra Speciale” della polizia municipale di Parma

In collaborazione con gli ispettori Iren sono stati impegnati in accertamenti in materia di rifiuti e verifiche documentali ed anagrafiche conseguenti

PARMA – L’impegno degli agenti della “Squadra Speciale” della polizia municipale, nell’ambito del progetto legalità, svolto in collaborazione con gli ispettori Iren, si è concretizzato in questi giorni attraverso una serie di verifiche per individuare e scoraggiare comportamenti scorretti nel conferimento dei rifiuti, a questo si aggiungono accertamenti per verificare l’effettiva residenza di alcune famiglie sul territorio del Comune di Parma, anche attraverso controlli incrociati con le utenze. I controlli hanno interessato via Corso Corsi, borgo Bernabei, via Trento, via Bologna e via Reggio. L’obiettivo della municipiale non è stato quello sanzionatorio ma di informazione e formazione delle utenze, pur riscontrando anche anomalie che hanno previsto sanzioni.

Gli ultimi controlli risalgono a qualche giorno fa in via Corso Corsi dove sono stati verificati una serie di numeri civici per accertare il possesso dei kit per la raccolta differenziata dei rifiuti. A questo si aggiunge che sono stati effettuati 77 controlli di utenze, di questi 71 utenti sono stati successivamente contattati telefonicamente e informati in modo da provvedere al ritiro del kit ed alla corretta esposizione dei rifiuti. Altri 9 controlli anagrafici sono stati trasmessi ai Servizi Demografici del Comune di Parma per successive verifiche al fine di controllare la dimora abituale. Inoltre sono state trasmesse 2 segnalazioni al Reparto Nucleo Antiviolenza del Comando per presenza di minori di nazionalità straniera non residenti. Una persona è risultata priva di regolare contratto d’affitto; i controlli hanno anche riguardato alcune verifiche edilizie da cui sono scaturite difformità. In tutto sono state elevate 22 sanzioni ai sensi del Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti. Nei giorni scorsi altri controlli della muncipale, assieme ad ispettori Iren, si sono svolti in via Trento con particolare riguardo alla verifica del possesso dei kit per la raccolta differenziata dei rifiuti. Sono stati fatti 62 controlli, di questi, 21 utenti sono stati informati in modo da provvedere al ritiro del kit ed effettuare la corretta esposizione dei rifiuti. Sono state elevate 31 sanzioni, ai sensi del Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti. Anche in questo caso sono stati effettuati accertamenti anagrafici.

Controlli anche in borgo Bernabei, a metà dicembre, con una serie di verifiche per diversi numeri civici al fine di controllare il possesso dei kit per la raccolta differenziata dei rifiuti. Su 27 controlli, 14 erano in regola, mentre altri 13 utenti sono stati informati al fine di provvedere al ritiro del kit e ad effettuare la corretta esposizione dei rifiuti. Sono state elevate 10 sanzioni ai sensi del Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti ed ai sensi del Regolamento di Polizia Urbana.

Nella seconda metà di dicembre, l’attenzione si è concentrata in via Bologna e in via Reggio, dove sono stati controllati diversi numeri civici per verificare il possesso dei kit per la raccolta differenziata dei rifiuti a seguito di continui abbandoni segnalati dagli ispettori Iren. Sono stati fatti 10 controlli di utenze su via Bologna e 12 su via Reggio. Di questi, 6 utenti sono stati informati, in modo da provvedere al ritiro del kit ed alla corretta esposizione. Sono stati effettuati alcuni controlli anagrafici e relativi contratti d’affitto. Le verifiche hanno interessato anche il riscontro di eventuali abusi edilizi. In tutto sono state elevate 13 sanzioni ai sensi del Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti.

Articoli recenti

Lo spettacolo del DTM da venerdì 24 agosto a Misano World Circuit

In pista le superstar del campionato che mancava da otto anni in Italia: Alex Zanardi dopo tre anni torna in…

23 ore passati

Dalla Regione contributi per l’acquisto dei libri di testo degli studenti delle scuole secondarie

Per richiederli occorre avere un Isee fino a 15.748,78 euro. Presentazione delle domande dal 3 settembre CESENA - Anche gli…

23 ore passati

Troppe fake news sull’Europa, a Modena mostra e quiz

Nei tre giorni del Festivalfilosofia sulla Verità, tra il 14 e il 16 settembre, nella Galleria di piazza Grande un…

23 ore passati

Pettirosso: oltre mille animali recuperati nel 2017

Tra loro anche un drago barbuto, un’iguana e cinque cuccioli di volpe scambiati per cagnolini. Al Centro fauna selvatica 3000…

23 ore passati

I Giardini della Paura, domani ultimo appuntamento

Mercoledì 22 agosto termina la rassegna con una doppia proiezione: “Lake Bodom” e “The Bride” PARMA -  Mercoledì 22 agosto…

23 ore passati

Mercoledì 22 agosto al Cere il raduno della Grissin Bon

Alle 18.30 conferenza riservata alla stampa, dalle 19.30 Open Day per tutti i tifosi REGGIO EMILIA - Si terrà mercoledì…

23 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice