Consorzi e Aziende dell’Emilia-Romagna al ProWein

9
Eröffnungspressekonferenz ProWein 2022. Die internationale Branche blickt voller Vorfreude auf die ProWein 2022 vom 15. bis 17. Mai. In diesem Jahr werden 5.500 Aussteller aus über 60 Nationen erwartet. Im Rahmen der Pressekonferenz präsentiert die Geschäftsführerin des Deutschen Weininstituts, Monika Reule, neueste Weinmarkt- und Exportzahlen. Ebenso wird das diesjährige Programm von ProWein goes city vorgestellt.

EMILIA ROMAGNA – Sotto la regia di Enoteca Regionale, 42 rappresentanti emiliano-romagnoli partecipano all’importante evento fieristico internazionale

Reduci dagli ottimi riscontri ottenuti al Vinitaly 2022, Enoteca Regionale Emilia Romagna è pronta a guidare una nutrita delegazione di Consorzi e Aziende emiliano-romagnole al ProWein, in programma dal 15 al 17 maggio a Düsseldorf, in Germania.

Il ProWein rappresenta uno degli appuntamenti fieristici internazionali più importanti per il business del vino e dopo due anni di stop, causa pandemia, le attese sono molto alte da parte delle aziende partecipanti. Le oltre 5.500 aziende espositrici provengono da più di 60 Paesi e sono distribuite nei 13 padiglioni espositivi di Düsseldorf, strutturati per Paesi e regioni. Le nazioni presenti con il maggior numero di espositori sono Italia (oltre 1.400), Francia (circa 1.100), Germania (circa 700).

Fra Consorzi e Aziende sono ben 42 i partecipanti dell’Emilia-Romagna sotto la regia coordinata da Enoteca Regionale.

I Consorzi presenti sono: Vini di Romagna, Vini Colli Bolognesi, Pignoletto Emilia-Romagna, Bosco Eliceo, Tutela Lambrusco.

Le aziende presenti

FORLÌ-CESENA: Poderi dal Nespoli di Civitella di Romagna, Celli e Fattoria Paradiso di Bertinoro, Condè e La Pandolfa di Predappio, Cantina Sociale di Cesena, Agrienoica Braschi di Mercato Saraceno.

RAVENNA: Caviro e Trerè di Faenza, Cevico di Lugo, Randi di Fusignano

BOLOGNA/IMOLA: Podere Riosto di Pianoro, Vallania Terre Rosse – Podere San Sebastiano di Zola Predosa, Tenuta La Riva di Castello di Serravalle, Cantina Sociale di Argelato, Poletti e Tre Monti di Imola, Cavim di Sasso Morelli.

FERRARA: Tenuta Garusola di Argenta, Mattarelli di Vigarano Mainarda.

MODENA: Cantina di Carpi e Sorbara e Cantina Santa Croce di Carpi, Ventiventi di Medolla, Cleto Chiarli di Castelvetro, Tenuta Forcirola di Bomporto, Cantina Sociale Formigine Pedemontana di Formigine, I Monti – “Marchesi di Ravarino” di Ravarino, Pezzuoli di Maranello, Zanasi di Castelnuovo Rangone.

REGGIO EMILIA: Casali Viticultori di Scandiano, Donelli di Gattatico, Cantine Riunite & Civ di Campegine, Cantine Lombardini di Novellara, Cantina Sociale di Puianello e Coviolo.

PARMA: Cantine Ceci di Torrile.

PIACENZA: Cantine Romagnoli di Villò e Cantina di Vicobarone.

Enoteca Regionale Emilia Romagna partecipa a Pro Wein nell’ambito del Progetto Sustem, che unisce tre associazioni di produttori agricoli provenienti da Italia e Grecia, che realizzeranno attività di promozione delle loro produzioni nei mercati di Italia, Germania e Svezia a partire dal 1° maggio 2022 per una durata di 36 mesi. L’obiettivo principale del Progetto per Enoteca Regionale è evidenziare la sostenibilità delle produzioni enogastronomiche emiliano-romagnole, facendo leva sull’importante ruolo di tutela dell’ambiente e lotta al riscaldamento globale, oltre che incoraggiare lo sviluppo di pratiche di produzione sostenibili.