Consiglio comunale, le delibere approvate

28

BOLOGNA – Il Consiglio comunale nella seduta odierna ha approvato tre delibere.

Le prime due sono variazioni di bilancio: l’acquisizione del rendiconto 2020 dell’Istituzione Biblioteche è stata approvata con 25 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 6 non votanti (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna).

L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 25 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 5 non votanti (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna).

La delibera di parziale applicazione dell’avanzo di amministrazione 2020 è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune), 6 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna) e 6 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 21 voti favorevoli (Partito Democratico), 6 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna) e 6 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

Approvato anche, con 20 voti favorevoli (Partito Democratico), 6 contrari (Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna) e 6 astenuti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro), il nuovo Regolamento di contabilità e la conseguente modifica del Regolamento del sistema dei controlli.