Consiglio comunale, le delibere approvate

32
BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna, il Consiglio comunale ha approvato tre delibere.

La prima riguarda l’autorizzazione alla spesa per l’acquisizione del servizio di noleggio a lungo termine di veicoli per i servizi comunali ed è stata approvata con 25 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 7 astenuti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto – Nessuno resti indietro) e 7 astenuti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto – Al centro Bologna).

Il Consiglio ha poi approvato lo schema di convenzione con Rigenerazione Urbana srl per l’esecuzione delle opere di urbanizzazione primaria conseguenti alla demolizione del complesso industriale ex Alstom in via Corticella 91 con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 5 astenuti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro) e 7 voti non votanti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna). L’immediata esecutività è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico), 5 astenuti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto – Nessuno resti indietro) e 7 voti non votanti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto – Al centro Bologna).

Il Consiglio infine ha approvato una delibera in merito al rilascio dell’autorizzazione per la costruzione della linea elettrica sotterranea di collegamento tra le cabine “Giardini Margherita” e “Istituto Rizzoli” con 18 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 astenuti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 non votanti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro). L’immediata esecutività è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 astenuti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto- Al centro Bologna) e 5 non votanti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).