Consiglio comunale, gli ordini del giorno approvati

26

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato due ordini del giorno.

Il primo, presentato dal consigliere Vinicio Zanetti (Partito Democratico) e firmato dai consiglieri Roberto Fattori e Raffaele Persiano (Partito Democratico), condanna gli atti vandalici allo Student Hotel ed esprime solidarietà alla proprietà, ai lavoratori e ai cittadini coinvolti ed è stato approvato con 31 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna) e 3 non votanti (Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro).

Il secondo ordine del giorno, presentato dalla consigliera Federica Mazzoni (Partito Democratico) e firmato dalle consigliere Simona Lembi, Roberta Li Calzi, Mariaraffaella Ferri e dai consiglieri Francesco Errani e Andrea Colombo (Partito Democratico), invita a sollecitare Governo e Ausl a creare un modello di medicina scolastica territoriale, accedendo anche agli appositi fondi del Mes. L’ordine del giorno è stato approvato con 18 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica) e 9 non votanti (Movimento 5 stelle, Lega nord, Fratelli d’Italia, Insieme Bologna, gruppo misto-Al centro Bologna).