Consiglio comunale di Bologna, approvato all’unanimità un ordine del giorno contro gli episodi razzisti legati al coronavirus

20

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno di “solidarietà ai nostri concittadini vittime del virus del razzismo” e di condanna degli episodi di razzismo accaduti in città, “basati sull’equivalenza tra provenienza etnica e l’essere portatori del coronavirus”.

L’ordine del giorno, che unisce due ordini del giorno sullo stesso tema, presentati a inizio seduta dalle consigliere Emily Clancy (Coalizione civica) e Addolorata Palumbo (gruppo Misto), è stato firmato, oltre che dalle proponenti, dai consiglieri Federico Martelloni (Coalizione civica), Simona Lembi, Claudio Mazzanti, Michele Campaniello, Federica Mazzoni, Raffaele Persiano (Partito Democratico) e Elena Foresti (Movimento 5 stelle).

Ordine del giorno Clancy Palumbo